5G il miglior articolo in circolazione!

Ospite, Cina, 5G e The Wuhan Coronavirus: The Emperor’s New Virus

5 marzo 2020Blog diJames Fetzer

 Autore: Ospite

Potrebbe esserci un legame tra il Coronavirus e il 5G? Il ricercatore e biologo edile Paul Doyon ha appena trascorso gli ultimi 18 mesi in Cina. Ha scritto un brillante articolo che espone le prove. E come proteggerti: una strategia di protezione basata sui campi elettromagnetici. Attenzione: questo è un articolo basato sulla scienza pesante con quasi 100 riferimenti a studi — né Paul né io vogliamo essere accusati di aver paura della paura:

Il mio cuore va in Cina e in tutte le sue persone che hanno sofferto così tanto a causa di questo nuovo “romanzo” focolaio di coronavirus di Wuhan (COVID-19).

Tuttavia, dal momento che qualcuno che si era ammalato gravemente e che aveva avuto il suo sistema immunitario crollato ed era malato per sei mesi in cerca di risposte prima ancora di sospettare che vivere nelle immediate vicinanze di diverse torri di telefoni cellulari fosse in realtà ciò che stava causando il problema e facendolo star male, Sento di non poter rimanere in silenzio in buona coscienza, e sospetto fortemente che la Cina e il resto del mondo stiano cercando sotto la pietra sbagliata quale sia effettivamente il problema qui.

Al momento, con 10.000 antenne 5G installate di recente che intonacano la sua città, Wuhan è probabilmente una delle città con il più alto potenziale di elettroerosione 5G del pianeta.

Avvisi di elettrosmog da parte di scienziati da oltre 40 anni

Stimati scienziati, ricercatori, medici e attivisti ci avvertono – da oltre quarant’anni – dei pericoli delle radiazioni wireless e dei campi elettromagnetici. Nel 1977, il reporter Paul Brodeur pubblicò un libro intitolato The Zapping of America ; nel 1985, il compianto dottor Robert O. Becker (due volte nominato al Premio Nobel per la medicina per il suo lavoro sulla dedifferenziazione cellulare e la differenziazione nel processo di guarigione) scrisse The Body Electric , e successivamente pubblicò Cross Currents: The Perils of Electropollution , The Promise of Electromedicine nel 1990; nel 1995 (e ancora più tardi nel 2007), B. Blake Levitt, autore e ricercatore, pubblicò Campi elettromagnetici: una guida per i consumatori alle problematiche e come proteggersi . Da allora ci sono stati molti altri libri e film documentari messi in campo. E l’elenco potrebbe continuare all’infinito.

Il Dr. Leif Stafford, neuro-oncologo svedese, ha chiamato questo lancio wireless

“ Il più grande esperimento biologico di sempre. ” 1

E il Dr. Robert O. Becker lo scrisse nel 1985

I pericoli di elettropolluzione sono reali e ben documentati. Cambia, spesso patologicamente, ogni sistema biologico [enfasi aggiunta]. Quello che non sappiamo è esattamente quanto siano gravi questi cambiamenti, per quante persone. Più a lungo come società, rimandiamo la ricerca di tale conoscenza, maggiore è la probabilità che il danno sia e più difficile sarà correggere. (p. 304) 2

E infine, il Dr. Martin Pall, PhD e il Professore emerito di biochimica e scienze mediche di base presso la Washington State University hanno recentemente dichiarato che

Mettere in decine di milioni di antenne 5G senza un singolo test biologico di sicurezza deve essere l’idea più stupida che qualcuno abbia mai avuto nella storia del mondo. 3

La bioiniziativa

Nel 2007, è stato pubblicato un rapporto intitolato BioInitiative , che è stato ripubblicato di nuovo nel 2012 e ci sono stati aggiornamenti in corso tra il 2014 e il 2019. Il suo sito web afferma che

il rapporto BioInitiative 2012 è stato preparato da 29 autori di dieci paesi, dieci in possesso di titoli medici (MD), 21 dottorati di ricerca e tre MsC, MA o MPH. Tra gli autori ci sono tre ex presidenti della Bioelectromagnetics Society e cinque membri a pieno titolo della BEMS. 4

Si tratta di scienziati altamente rispettati che provengono da alcune delle università e degli istituti più rispettati del mondo. 5

La BioIniziativa avverte ulteriormente

… che le prove di rischi per la salute sono notevolmente aumentate dal 2007 a causa dei campi elettromagnetici e delle tecnologie wireless (radiazioni a radiofrequenza). Il Rapporto esamina oltre 1800 nuovi studi scientifici…. Gli argomenti sulla salute includono danni al DNA e ai geni, effetti sulla memoria, apprendimento, comportamento, attenzione, disturbi del sonno, cancro e malattie neurologiche come il morbo di Alzheimer. Nuovi standard di sicurezza sono urgentemente necessari per la protezione contro i campi elettromagnetici e le esposizioni wireless che ora appaiono ovunque nella vita quotidiana. 6 Vedi più ricerca scientifica qui .

Avvertenze 5G

Con l’avvento della più recente tecnologia wireless, il 5G, numerosi ricercatori, medici e organizzazioni di professionisti e attivisti hanno amministrato avvertenze sanitarie in merito alla sua prossima implementazione. 7 8 9 10 11 12 13Vedi qui i pericoli delle radiazioni 5G .

E anche di recente, ci sono state marce nelle principali città di tutto il mondo per protestare contro l’avvento di questa tecnologia. 14

Sfortunatamente, per la maggior parte della popolazione, questi avvertimenti sono caduti inascoltati, con la visione apparentemente diffusa là fuori che crede che il 5G sia la cosa migliore dopo il gelato Cherry & Garcia ™ di Ben & Jerry.

Ovviamente, la minimizzazione dei pericoli è comprensibile dati gli estremi benefici e le comodità che tutta questa tecnologia ha continuamente offerto a una popolazione ignara. Sfortunatamente, queste persone sono anche spesso pronte a ridicolizzare ed emarginare coloro che provano a mettere in guardia da questi pericoli etichettandoli come teorici della cospirazione che indossano cappelli di Luddite, finché, ovviamente, o loro o qualcuno vicino a loro si ammalano improvvisamente quindi vedere una possibile connessione con queste esposizioni EMF, e poi improvvisamente c’è un cambio di tono, e sono veloci a chiedere cosa possono fare per proteggersi: ad esempio come proteggere le loro case e uffici, quali contatori EMF comprare .

A Ripon, in California, a sud di Sacramento, un’antenna 5G è stata rimossa da una scuola elementare, dopo che alcuni genitori hanno iniziato a sospettare che fosse collegata a una serie di casi di cancro nella scuola. 15

16

L’epidemia di coronavirus

Il recente scoppio di COVID-19 ha stimolato la paura e l’isteria di massa in tutto il pianeta, nonostante il fatto che ci siano stati solo 93 decessi (al momento della stesura di questo documento il 29 febbraio 2020) fuori dalla Cina, con 2835 decessi Il 17 e il 99 percento delle infezioni si verificano in Cina. 18

In effetti, i più alti tassi di mortalità al di fuori della Cina sono stati in posti già implementando la tecnologia 5G, ad esempio la Corea del Sud e l’Italia. L’eccezione è l’Iran, che attualmente ha 978 casi e 54 decessi, non lo sta ufficialmente implementando, ma molto bene potrebbe essere segretamente processato dato il motivo per cui

il 1 ° dicembre 2018, su richiesta del governo degli Stati Uniti, Meng Wanzhou – CFO di Huawei e figlia del suo fondatore – è stata arrestata in Canada con l’accusa di aver partecipato a una cospirazione per frodare le banche in relazione alle violazioni delle sanzioni contro l’Iran, 19

era infatti perché Huawei stava lavorando per vendere la propria tecnologia 5G agli iraniani. In effetti, l’Iran – in un’operazione congiunta tra Irancell ed Ericsson – aveva iniziato a sperimentare la tecnologia nel settembre 2017. 20 Nell’articolo, intitolato “Irancell, Ericsson Test 5G Systems” (2017) si afferma che

la tecnologia sarà disponibile entro il 2020 e diventerà accessibile a livello globale un anno dopo.
Durante l’evento presso la sede di Irancell, il CEO dell’azienda Alireza Dezfouli ha dichiarato: “ Puntiamo a stare al passo con gli operatori internazionali. L’Iran non sarà più lasciato indietro. ”

Inoltre, numerosi articoli nei media hanno affermato che l’Iran ha effettuato “preparativi” ed è pronto a lanciare il 5G. 21 22 23 Bene, i preparativi di solito includono la sperimentazione. Quindi, è facile credere che l’Iran abbia già installato l’infrastruttura 5G e che la stiano testando segretamente.

Il Belgio, d’altra parte, – che aveva deciso di non provare nemmeno il 5G, per non parlare dell’attuazione, a causa delle preoccupazioni sulle radiazioni 24 – ha avuto finora solo un caso del coronavirus (recuperato) e nessun decesso.

In effetti, per la maggior parte, i sintomi di pazienti al di fuori della Cina, (specialmente con quelli che non hanno il 5G), sono stati per la maggior parte apparentemente relativamente lievi, come si potrebbe vedere con un normale virus del raffreddore o dell’influenza, e con molti di quelli infetti che non mostrano alcun sintomo.

Lievi sintomi fuori dalla Cina

Lo afferma la dott.ssa Maria Van Kerkhove, (Responsabile del Programma per le emergenze sanitarie dell’OMS), nell’articolo di Al Jazeera in continuo aggiornamento, “Cosa succede se si cattura il nuovo virus corona?” che ” alcuni pazienti non mostrano alcun sintomo ” e quello

“ Hai casi lievi, che assomigliano al comune raffreddore, che hanno alcuni sintomi respiratori, mal di gola, naso che cola, febbre, fino alla polmonite. E ci possono essere diversi livelli di gravità della polmonite fino al fallimento multi-organo e alla morte ” , ha detto ai giornalisti a Ginevra la scorsa settimana.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i sintomi sono rimasti lievi.

” Abbiamo visto alcuni dati su circa 17.000 casi e l’82% di questi sono lievi, il 15% di quelli gravi e il 3% di quelli classificati come critici ” , ha affermato Van Kerkhove. 18

Inoltre, in numerosi video di YouTube 25 26 27 28 29 stiamo assistendo a interviste con pazienti che apparentemente hanno mostrato solo sintomi lievi.

Un esempio è quello di Rebecca Frazier, intervistato numerose volte su numerosi programmi di notizie, dopo essere stato ricoverato in un ospedale di Tokyo dopo essere stato trovato infettato dal COVID-19 sulla nave da crociera Diamond Princess. In una delle interviste, condotte dal programma di notizie della Nuova Zelanda sulla rete di Radio New Zealand (RNZ) dal titolo ” Non mi sono mai sentito davvero male “, ad esempio, l’intervistatore afferma quanto segue e poi va all’intervista alla signora Frazier:

“ Incapace, bisognoso di aiuto per respirare e circondato da medici in tuta ignifuga, è forse l’immagine di riferimento di coloro che sono stati infettati dal coronavirus. Non è così per Rebecca Frazier, che ha Covid-19 come è ora noto. Curiosamente, sta bene. È isolata in un ospedale di Tokyo dopo essere risultata positiva per il virus, mentre a bordo della nave da crociera Diamond Princess che è ormeggiata a Yokohama, in blocco per 14 giorni…. Rebecca afferma di essere scioccata dal fatto che si sia dimostrata positiva per il virus mortale, dato che si sente bene e in forma . ”

“ Non riesco proprio a crederci. Non riesco proprio a credere che ti stia succedendo. Umm. Io … Sai, non sono uno di quelli che vanno fuori di testa … ”

“ Ti sei sentito male? Ti senti male? ”

“ No. Non mi sono mai sentito davvero male. Ho avuto un po ‘di tosse quando me l’hanno detto, e quando sono arrivato qui, ho avuto un po’ di febbre, ma tutto ciò si è normalizzato e non ho sintomi … “ 25

In un altro video di YouTube, 29 questo proveniente da una rete televisiva cinese, è un rapporto di un’infermiera di Wuhan, che ha contratto il virus e ha deciso di rimanere a casa per riprendersi (che potrebbe benissimo essere ciò che le ha salvato la vita).

Nel video, la vediamo affrontare la sua vita quotidiana come se fosse solo apparentemente infastidita da quello che sarebbe solo un normale virus del raffreddore.

In un rapporto della BBC 30 su Steve Walsh, etichettato come “Super Spreader”, un uomo apparentemente infetto dal COVID-19 a Singapore e apparentemente diffuso a numerosi altri in una stazione sciistica in Francia, sentiamo che uno dei suoi vicini afferma che

“ Sua moglie mi ha detto al telefono che in realtà non è così malato e lei pensa che sia sostanzialmente un carico di immondizia e non è peggio dell’influenza. Probabilmente non così male. “(2:20)

Quindi … come mai, mentre queste persone sembrano manifestare solo lievi sintomi, molte persone in Cina, e in particolare nella città di Wuhan (e alcune altre province), stanno attraversando un momento così difficile con molti che purtroppo soccombono al virus, e (per mancanza di un’espressione migliore) “cadere come mosche”?

Almeno 10.000 antenne 5G installate a Wuhan da sole

Ciò che non è stato evidente nei notiziari è il fatto che la Cina nella sua corsa per prendere il comando nella gara del 5G, aveva installato entro la fine del 2019 (e soprattutto negli ultimi mesi precedenti lo scoppio della COVID-19) 130.000 antenne 5G in tutto il paese, 31 con almeno 10.000 antenne installate nella sola Wuhan. 32 (A titolo di confronto, gli Stati Uniti hanno attualmente solo circa 10.000 antenne 5G installate in tutto il paese.)

Uomo che tiene il telefono in su per la connessione 5G

” Si prevede che Wuhan City, la capitale di Hubei, avrà 10.000 stazioni base 5G entro la fine del 2019 … ” 32

” Secondo i rapporti precedenti, i tre operatori si aspettavano di gestire quasi 130.000 stazioni base 5G entro la fine del 2019 “.

Wuhan: una delle città iniziali che prova 5G

In effetti, Wuhan è stata una delle 16 città iniziali selezionate per provare il 5G nel 2018.

China Unicom inizierà a testare la rete 5G in 16 città tra cui Pechino, Tientsin, Qingdao, Hangzhou, Nanchino, Wuhan , Guiyang, Chengdu, Shenzhen, Fuzhou, Zhengzhou e Shenyang.

China Mobile effettuerà test sul campo esterno e installerà più di cento stazioni base 5G in ciascuna delle seguenti cinque città: Hangzhou, Shanghai, Guangzhou, Suzhou e Wuhan . 34

Dall’articolo, “Sviluppo del settore Wuhan 5G: coordinamento a cinque catene, tre ruote motrici”, (武汉 5G 产业 发展 : 五 链 统筹 三轮 驱动), 35 (scritto in cinese) pubblicato l’11 ottobre 2019, diventa chiaro che Wuhan era in corsa con altre città cinesi per posizionarsi all’avanguardia della tecnologia 5G e con circa 10.000 antenne 5G, è probabilmente una delle città, se non la più, irradiata da 5G in Cina:

Allo stato attuale, Wuhan sta cogliendo importanti opportunità di sviluppo nella commercializzazione del 5G, con la costruzione di una rete nazionale di prima classe 5G come guida, con lo sviluppo di un’industria nazionale di prima classe 5G come organo principale …

… La città di Wuhan ha implementato completamente il “Piano di implementazione e pianificazione della stazione base 5G di Wuhan”, con uno sforzo politico straordinario, per guidare e supportare le società di telecomunicazioni di base e China Tower Corporation per accelerare la costruzione di reti 5G. Quest’anno e il prossimo, Wuhan costruirà più di 20.000 stazioni base 5G, formerà una rete di base 5G con scala principale, qualità di prima classe e dimostrazione forte per garantire la piena copertura della rete 5G in città ed essere al primo posto tra città simili nel paese. 35

Infine, è stato dichiarato in un articolo intitolato “Rete 5G in arrivo a Wuhan”, (16 aprile 2018), che presto sarebbero state costruite “3000 stazioni base macro e 27.000 stazioni micro base” e che entro il 2020 , la “rete 5G coprirà ogni angolo della città e sarà disponibile a un prezzo accessibile. ” 36 Ciò significa che potrebbero esserci in effetti molto più di 10.000 antenne a Wuhan, anche se 10.000 solo renderebbero Wuhan una delle città più concentrate del 5G al mondo.

Sistemi 5G impiegati negli ospedali

Ciò che preoccupa anche qui è che la Cina, da circa novembre del 2019, installa sistemi 5G nei suoi ospedali. 37 38 39 40

“I principali ospedali cinesi, i principali operatori di telecomunicazioni e Huawei mercoledì hanno lanciato un progetto per stabilire standard per le reti basate su 5G negli ospedali .” 37

“La Cina ha rilasciato uno standard pionieristico per le sue reti ospedaliere 5G, a seguito di un processo congiunto di redazione e verifica tra l’industria medica e delle telecomunicazioni. ” 38

Sistemi 5G installati negli ospedali di Wuhan Coronavirus

Ricerca scientifica 5G

E a quanto pare aggiungere insulto alle lesioni qui, Huawei è stato molto veloce nell’installare sistemi 5G nei nuovi ospedali di coronavirus – Wuhan Volcan Mountain Hospital e Thunder Mountain Hospital – i due ospedali noti per essere stati costruiti solo in poco più di una settimana. 41 42

I due articoli citati qui sono ironicamente intitolati, (1) “Huawei installa 5G nell’ospedale cinese per combattere il Coronavirus”, e (2) “Huawei costruisce 5G nell’ospedale di Wuhan, mira a combattere indirettamente il Coronavirus” in quanto potrebbe benissimo essere il l’opposto completo di ciò che intendono effettivamente fare qui. C’è anche un interessante video su YouTube intitolato “Gli ospedali cinesi distribuiscono robot per aiutare lo staff medico a combattere l’epidemia di coronavirus” 43, dimostrando questo in azione.

Le telecomunicazioni cinesi hanno iniziato a offrire 5G commercialmente a novembre 2019

Le società di telecomunicazioni cinesi hanno iniziato a offrire servizi commerciali 5G ai propri clienti il ​​primo novembre dell’anno scorso.

I tre principali operatori wireless della Cina, China Mobile, China Unicom e China Telecom, inizieranno a vendere servizi 5G ai consumatori venerdì 1 novembre in 50 grandi città, tra cui Pechino e Shanghai, ha affermato Chen Zhaoxiong, vice ministro del Ministero dell’Industria e Tecnologia informatica giovedì 31 ottobre in una conferenza di Pechino….

Il governo cinese ha fatto della costruzione del 5G una priorità nazionale , eliminando la burocrazia e riducendo i costi in modo che i tre provider wireless introducano la nuova tecnologia il più rapidamente possibile. ” Hanno reso questo una priorità nazionale. Fa parte della capacità del Partito [comunista] di dimostrare che sta consegnando le merci ” , ha affermato Paul Triolo, responsabile della geotecnologia presso la società di consulenza del Gruppo Eurasia. ” E nel mezzo della disputa commerciale e delle azioni contro Huawei, è ancora più importante per la Cina dimostrare che continuano a progredire nonostante tutte queste sfide ” , ha aggiunto …

Il governo centrale cinese vuole che la copertura del 5G sia estesa a Pechino, Shanghai, Hangzhou e Guangzhou entro la fine dell’anno. La compagnia aerea più grande del paese, China Mobile, che ha 900 milioni di abbonati al cellulare, afferma che quest’anno sarà in grado di offrire servizi di 5G in oltre 50 città …

Circa 13.000 stazioni base 5G sono state installate a Pechino, ha riferito l’ amministrazione delle comunicazioni questa settimana. Circa 10.000 sono già operativi. La Cina ha già un totale di oltre 80.000 stazioni macro base 5G, in genere torri cellulari con antenne e altro hardware che trasmettono segnali wireless su ampie aree, hanno detto funzionari governativi. Vedi questo articolo sulle torri 5G .

Hanno detto che la Cina chiuderà l’anno con circa 130.000, mentre Bernstein Research stima che la Corea del Sud sarà al secondo posto con 75.000, seguita dagli Stati Uniti con 10.000. Piper Jaffray ha stimato che delle 600.000 stazioni base 5G previste saranno implementate in tutto il mondo il prossimo anno, metà sarà in Cina. 31

Ciò significa sostanzialmente che la Cina aveva improvvisamente attivato l’interruttore 5G, a meno di due mesi prima dell’epidemia COVID-19, coprendo improvvisamente molte città con questa radiazione wireless 5G. E al momento della stesura di questo documento, anche il numero di casi COVID-19 della Corea del Sud sta iniziando a salire alle stelle. Come possiamo vedere dall’articolo sopra, la Corea del Sud ha il secondo numero più alto di antenne 5G con 75.000. Questo è molto per un paese delle sue dimensioni. C’è una connessione? Penso che ci sia attualmente (29 febbraio 2020) anche il più alto numero di casi di coronavirus (3150) e uno dei più alti tassi di mortalità (17) al di fuori della Cina .

Quaranta città che bevono servizio 5G

Nell’articolo online, “Queste 40 città berranno il servizio 5G”, 44 pubblicato il 7 giugno 2019, è stato rivelato che era stato deciso che il 5G sarebbe stato lanciato in 40 città della Cina nel 2019 da China Mobile e China Unicom (con nessuna informazione specifica da China Telecom ancora in quel momento).

Le città in questo elenco incluse nella provincia di Zhejiang erano Hangzhou, Ningbo e Wenzhou, per non parlare di luoghi come Pechino, Shanghai, Wuhan, Canton, Suzhou e Shenzhen. Sembra che il piano iniziale, chiamato strategia di distribuzione della rete 5G “7 + 33 + n”, fosse quello di avere una copertura completa a Pechino, Shanghai, Hangzhou, Guangzhou, Shenzhen, Nanchino e Xiong’an, con copertura hotspot negli altri 33 città e quindi reti 5G personalizzate nelle cosiddette “n” città, anche se questo potrebbe essere molto cambiato poiché altre città apparentemente volevano anche una copertura completa (si noti l’installazione di Wuhan di 10.000 antenne 5G).

Le province più colpite dal Coronavirus dopo Wuhan:
Zhejiang e Guangdong

È interessante notare che, a un certo punto di questa saga, le seconde province più colpite (con il COVID-19) sono state le province di Zhejiang e Guangdong (anche se al momento della stesura di questo documento, Zhejiang è stata ora rilevata da Henan). 45 Le province elencate di seguito, in cinese e in ordine nella maggior parte dei casi, sono (1) Hubei (湖北), (2) Guangdong (广东), (3) Henan (河南), (4) Zhejiang (浙江) e (5) Hunan (湖南).

È stato così male nella provincia di Zhejiang che il Giappone, il 12 febbraio, ha persino esteso le sue restrizioni di ingresso al virus Zhejiang (all’epoca era terzo in numero di casi COVID-19).

Comprende le città di Hangzhou e Wenzhou, che hanno tra le più alte concentrazioni di casi di coronavirus nel paese. Hangzhou ospita la sede di Alibaba Group Holding, mentre Wenzhou è famosa come culla di piccole imprese. 46

Sulla mappa (Wikipedia) sotto 47 , la provincia di Zhejiang è la provincia rossa più scura a destra e la provincia del Guangdong è quella rossa più scura in basso. La provincia rossa più scura nel mezzo è Hubei con Wuhan al centro. La provincia di Henan è sopra la provincia di Hubei e la provincia di Hunan è sotto di essa.

Attribuzione: Wikimedians / CC BY-SA (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)

Queste città (Hangzhou, Wenzhou e Ningbo) sono state anche città selezionate per provare il 5G nella provincia di Zhejiang.

Ookla 5G Maps 48 tiene traccia dell’implementazione 5G in tutto il mondo, il numero di telecomunicazioni che offrono servizi 5G in varie città della Cina.

Nella città di Hangzhou, tutte e tre le telecomunicazioni cinesi stanno fornendo il servizio 5G in città; mentre a Ningbo solo due lo sono e a Wenzhou solo uno (China Mobile) lo è.

Le tre città nella provincia di Zhejiang con il maggior numero di casi sono state Hangzhou (168 casi), Ningbo (156 casi) e Wenzhou (503 casi), 50 che sono anche curiosamente le città selezionate per processare il 5G. La stessa città di Wenzhou (anche se quando si includono le prefetture esterne 9 milioni), ad esempio, con solo 200.000 persone, ha un numero eccessivamente alto di persone infette da COVID-19, e la città è stata accesa lockdown.

Ma come puoi vedere da alcuni degli articoli selezionati di seguito, c’è stata una grande spinta in questa città per implementare e coprire le loro città con la tecnologia 5G.

Nell’articolo online, “China Tower ha costruito 8400 stazioni 5G nello Zhejiang” 51 (21 ottobre 2019), è stato rivelato che 8400 stazioni base 5G sono state recentemente installate nella provincia di Zhejiang, con 4775 (su un ordine di 6154) installato a Hangzhou da solo, e 3200 di questi sono stati installati entro 100 giorni (in poco più di tre mesi).

China Tower ha costruito 8400 stazioni 5G nello Zhejiang

Secondo un responsabile della China Tower (Zhejiang), da quest’anno ha intrapreso oltre diecimila richieste di costruzione del 5G. Attualmente sono state completate 8397 stazioni, di cui oltre il 96% è stato costruito nei siti delle stazioni di scorta. Ad Hangzhou, da quest’anno, sono state accolte 6154 richieste 5G e 4775 sono state completate e consegnate, di cui il 93% è direttamente soddisfatto e trasformato attraverso siti di stazioni di stock.

Nel centro di Hangzhou, dopo aver ricevuto la domanda di costruzione del 5G da parte di tre imprese di telecomunicazioni, China Tower (Zhejiang), con il sostegno del governo, ha completato 3200 stazioni di base 5G nell’area panoramica del West Lake, il Centro sportivo olimpico e altre scene entro 100 giorni e ha collaborato con le imprese di telecomunicazioni per completare l’installazione rapida e il debug di apparecchiature, basate su sale di telecomunicazione esistenti, armadi, strutture di supporto dell’alimentazione e antenna 5G aggiunte su siti di stazioni di scorta, pali di lampioni, edifici, ecc. 51

In un altro articolo online, pubblicato in cinese, “China Tower installa 8.400 antenne 5G nello Zhejiang, il 96% sulla base di siti esistenti”, [中国 铁塔 在 浙江 建成 8400 个 5G 站 址 , 96% 基于 既有 站 址], 52 we può vedere China Tower che copre Hangzhou con antenne 5G in un periodo di tempo molto breve.

In questo articolo, si afferma che ” Zhejiang è una delle prime province del paese a iniziare a costruire reti 5G ” e che ” China Tower Zhejiang Company … ha iniziato l’accelerazione della costruzione di 5G nel primo anno di commercializzazione del 5G …” Inoltre , ” da quest’anno sono stati intrapresi oltre 10.000 requisiti di costruzione 5G ” , con ” 8397 siti … completati “.

Diventa chiaro che la provincia di Zhejiang, sede del gigante della tecnologia, Alibaba, è una delle province in programma per diventare una delle prime a introdurre il 5G. Nel seguente articolo, ” Delta region per costruire un hub di comunicazione delle informazioni di livello mondiale ” 53 (aggiornato: 01-11-2019) si afferma che con la commercializzazione dei servizi 5G il 31 ottobre,

[f] ifty city sono state selezionate per diventare tra le prime ad accedere ai servizi commerciali 5G, tra cui 10 città nella regione del Delta del fiume Yangtze (YRD), metà delle quali provenienti dalla provincia di Zhejiang: Hangzhou , Ningbo, Wenzhou , Jiaxing e Shaoxing.

Si afferma inoltre che le tre società di telecomunicazioni più China Tower avrebbero investito nella regione un totale di 200 miliardi di yuan ($ 28,4 miliardi di dollari) per la costruzione di infrastrutture 5G al fine di ” trasformarlo in un centro di comunicazione delle informazioni di livello mondiale. ”

Secondo un piano di sviluppo per la regione pubblicato nel 2016, China Telecom, China Unicom, China Mobile e China Tower stanno pianificando di investire oltre 20 miliardi di yuan ($ 28,4 miliardi) nella costruzione di infrastrutture 5G nella regione entro il 2021 per aiutare a “costruirla” in un centro di comunicazione delle informazioni di livello mondiale “che promuove” l’uso pilota della regione della rete e delle applicazioni 5G “e che” chiarisce che la regione YRD sarà la prima in Cina a condurre un uso commerciale di prova dei servizi 5G “, mentre mirava a “Realizzare la copertura della rete 5G in tutta la provincia entro il 2025.” 53

Città costiera di Wenzhou Peggior colpo nella provincia di Zhejiang

Nella provincia di Zhejiang, le città di Hangzhou, Ningbo e Wenzhou hanno il maggior numero di casi COVID-19. Questi sono anche i luoghi principali in cui il 5G è stato installato finora nella provincia.

covid-19

Wenzhou, per una città cinese relativamente piccola, ha il numero straordinariamente più alto – attualmente 503 – di casi nella provincia di Zhejiang, ed è stato bloccato 54 dal 2 febbraio quando il numero di casi lì ha raggiunto 304.

Wenzhou: Internet e Hub 5G

L’anno scorso ci sono state numerose conferenze in questa piccola città per promuovere il 5G direttamente o indirettamente. 55 56 57

Ad esempio, la conferenza sull’Internet of Things (IoT) per l’industria e l’energia si è aperta lì nel settembre dello scorso anno e la sesta conferenza mondiale su Internet si è aperta lì nell’ottobre dello scorso anno. La Conferenza sull’Internet of Things (IoT) per l’industria e l’energia ha esposto le più recenti tecnologie IoT all’avanguardia e le applicazioni 5G per le tecnologie big data e le piattaforme IoT. La sesta conferenza mondiale di Internet (di tre giorni) ha riunito oltre 1.500 partecipanti provenienti da oltre 70 paesi e regioni, tra cui vincitori del premio Nobel, e dirigenti di importanti aziende tecnologiche come Qualcomm, Alibaba e Huawei.

In un articolo intitolato “Sperimenta la costruzione di stazioni base 5G ad alta temperatura”, pubblicato in cinese (体验 高温 下 5G 基站 建设) 58 il 26 agosto 2019, si afferma che ” Wenzhou è uno dei primi piloti 5G città dei tre principali operatori e la copertura della rete 5G è in pieno svolgimento. ”

In un altro articolo, “Wenzhou mostra grandi ambizioni nel settore IoT”, 59 (10 settembre 2019), si afferma inoltre:

” Wenzhou si sta costruendo in una città pilota per la costruzione di città intelligenti in Cina e applicazioni 5G ” , ha detto Chen, ” Ora ci sono 13 centri di cloud computing, oltre 500 stazioni base 5G e più di 10.000 basi IoT a banda stretta in città. “

Infine, guardando l’ennesimo articolo pubblicato circa sei mesi dopo intitolato “Il primo caso nello Zhejiang! La linea S1 è la prima a raggiungere la copertura completa dei segnali mobili 5G ”, (19 gennaio 2020), (pubblicato anche in cinese, S1 线 首例! S1 线 率先 实现 移动 5G 信号 全 覆盖) 60 che si crogiola al segnale 5G penetrazione lungo la “Linea S1 ad alta velocità dell’aeroporto di Longwan-Wenzhou South”, diventa evidente che Wenzhou ha anche preso parte alla gara del 5G per intonacare la sua città con onde elettromagnetiche 5G.

Campi elettromagnetici (EMF) e sistema immunitario

Le radiazioni wireless da 1G a 5G hanno emesso tutti i campi elettromagnetici (EMF) modulati di radiofrequenza (RF) e ci sono letteralmente migliaia di studi che mostrano effetti biologici da esposizioni a onde elettromagnetiche artificiali e, da questi, centinaia che mostrano effetti biologici su il sistema immunitario.

Per fare solo un esempio, la ricerca di Kolomytseva, et al. (2002) descritto nel documento, ” Soppressione della resistenza non specifica del corpo sotto l’effetto di radiazioni elettromagnetiche ad altissima frequenza di bassa intensità ” , 61 hanno scoperto che con

l’esposizione a tutto il corpo di topi sani a radiazioni elettromagnetiche ad altissima frequenza a bassa intensità (EHF EMR, 42,0 GHz, 0,15 mW / cm2, 20 min al giorno) … l’attività fagocitica dei neutrofili del sangue periferico è stata soppressa di circa il 50% (p < 0,01 rispetto al controllo simulato-esposto) in 2-3 ore dopo la singola esposizione a EHF EMR …

e questo

… l’effetto è persistito per 1 giorno dopo l’esposizione e quindi l’attività fagocitica dei neutrofili è tornata alla norma entro 3 giorni.

E inoltre,

una significativa modifica del profilo ematico dei leucociti nei topi esposti a EHF EMR per 5 giorni è stata osservata dopo la cessazione delle esposizioni: il numero di leucociti è aumentato del 44% (p <0,05 rispetto agli animali esposti a sham), principalmente a causa di un aumento del contenuto di linfociti.

Hanno concluso che

i risultati hanno indicato che l’esposizione di tutto il corpo di topi sani a EMR EHF a bassa intensità ha un profondo effetto sugli indici di immunità non specifica.

In un articolo 62 (scritto da me insieme al Prof. Olle Johansson del Karolinska Institute) – che credo offra le più solide ipotesi fino ad oggi sui principali meccanismi con cui i campi elettromagnetici disabilitano effettivamente il sistema immunitario – alcuni di questi agli effetti del sistema immunitario si possono trovare elencati nelle citazioni.

Johansson (2012) ulteriori dettagli, nella Sezione 8 della BioIniziativa , “Evidence for EMF Effects on the Immune System”, 63 numerosi studi che dimostrano tali effetti, in particolare per quanto riguarda il modo in cui i EMF a radiofrequenza alterano il sistema immunitario.

Nell’articolo di Aljazeera precedentemente menzionato, 18 si afferma che uno studio pubblicato sulla rivista medica The Lancet, il 24 gennaio, ha trovato

quella che ha chiamato una “tempesta di citochine” nei pazienti infetti che erano gravemente malati. La condizione è una grave reazione immunitaria in cui il corpo produce cellule immunitarie e proteine ​​che possono distruggere altri organi.

Quindi, va notato qui che ci sono, in effetti, numerosi studi di ricerca che mostrano un effetto EMF sulle citochine: una ricerca PubMed, ad esempio, ha prodotto 119 risultati di ricerca. 64

Nel 1998, un biologo di nome Roger Coghill condusse un esperimento in cui “prelevava globuli bianchi, noti come linfociti, da un donatore” e li teneva in vita attraverso l’uso di sostanze nutritive esponendoli alle radiazioni dei telefoni cellulari o all’elettromagnetismo naturale campo del corpo umano. Ha scoperto che delle cellule immunitarie esposte alle radiazioni dei telefoni cellulari, solo il 13% è rimasto intatto e in grado di funzionare correttamente; mentre, delle cellule esposte solo al campo elettromagnetico naturale del corpo, il 70% è rimasto intatto e in grado di funzionare correttamente. Naturalmente, mentre la sua ricerca ha fornito informazioni, è stato attaccato e criticato dall’industria wireless per essere “non scientifico”.

Il Dr. Robert O. Becker (1985) ha scritto di come il sistema immunitario è indebolito dai campi elettromagnetici artificiali attraverso l’induzione di “stress subliminale”:

Inizialmente, lo stress attiva il sistema ormonale e / o immunitario a un livello superiore al normale, consentendo all’animale di sfuggire al pericolo e combattere le malattie. Se lo stress continua, i livelli ormonali e la reattività immunitaria diminuiscono gradualmente alla normalità. Se a questo punto interrompi l’esperimento, apparentemente sei giustificato nel dire: “L’animale si è adattato; lo stress non fa male. ” Tuttavia, se le condizioni stressanti persistono, i livelli ormonali e immunitari diminuiscono ulteriormente, ben al di sotto del normale. In termini medici, la scomparsa dello stress è iniziata e ora l’animale è ora più suscettibile ad altri fattori di stress, tra cui la crescita maligna e le malattie infettive.

… Un aspetto della sindrome era molto sconcertante. Quando subiva questi cambiamenti ormonali, un animale sarebbe normalmente consapevole del fatto che il suo corpo era sotto attacco, ma per quanto ne sappiamo, i conigli no. Non mostravano segni esteriori di paura, agitazione o malattia. La maggior parte degli umani non sarebbe certamente in grado di rilevare un campo magnetico di 100 gauss, almeno non consapevolmente. Solo diversi anni dopo il lavoro di Friedman qualcuno ha scoperto come sta accadendo.

Nel 1976 un gruppo sotto JJ Noval del Naval Aerospace Medical Research Laboratory di Pensacola, in Florida, trovò la risposta lenta nei ratti provenienti da campi elettrici molto deboli, fino a cinque millesimi di volt per centimetro. Scoprirono che quando tali campi vibravano nell’intervallo ELF, i livelli aumentati del neurotrasmettitore acetilcolina nel tronco cerebrale, apparentemente in un modo che attivava un segnale di soccorso subliminalmente, senza che l’animale se ne accorgesse. La parte più spaventosa è stata che i campi utilizzati da Noval erano ben all’interno dei livelli di sfondo di un tipico ufficio, con illuminazione ambientale, macchine da scrivere, computer e altre attrezzature. I lavoratori in tale ambiente sono esposti a campi elettrici tra un centesimo e un decimo di volt per centimetro e campi magnetici tra un centesimo e un decimo di un gauss. (pagg. 277-278)2

EMF Sistema immunitario indebolito

Basti dire che, sebbene esistano molteplici meccanismi con i quali i campi elettromagnetici indeboliscono il sistema immunitario, non c’è dubbio che i campi elettromagnetici possano effettivamente avere un effetto negativo sul sistema immunitario.

Il 5G è molto più potente e pericoloso dei suoi predecessori

L’implementazione del 5G – la fase di sperimentazione o la fase di implementazione – è già iniziata nella maggior parte dei principali paesi sviluppati del mondo, con la maggior parte del resto che sembra prepararsi al suo debutto.

La Commissione europea ha chiesto a ciascuno Stato membro di selezionare una città per essere pronta per il 5G entro il 2020 nell’ambito del piano d’azione 5G dell’UE per un mercato unico digitale. La Commissione europea ha chiesto ai paesi membri dell’UE di iniziare a sperimentare il 5G in almeno una città rendendolo pronto per il 5G entro il 2020 nell’ambito del suo “Piano d’azione 5G per un mercato unico digitale”.

Il Belgio ha rifiutato – persino la fase di sperimentazione, per non parlare della fase di attuazione – a causa dei livelli di radiazione più elevati che il 5G avrebbe portato, che era molto al di sopra di quanto consentito dai suoi standard di radiazione. La Svizzera ha iniziato sia le prove che l’implementazione, ma ha fermato l’ulteriore lancio, a causa di tutte le lamentele sugli effetti sulla salute che stava ottenendo. Sembra che altri paesi abbiano semplicemente abbassato i loro standard probabilmente perché non potevano resistere alla prossima cosa migliore per il gelato di scimmia grosso di Ben & Jerry. E gli Stati Uniti e la Cina sono stati apparentemente in una corsa al 5G per coprire i loro paesi in questa radiazione 5G (e molto probabilmente inavvertitamente il coronavirus), con la Cina che ora sembra vincere su entrambi i fronti.

Il 5G è stato diviso in larghezze di banda basse, medie e alte. Le frequenze di larghezza di banda da bassa a media “sono contigue e vanno da 600 MHz a 6 GHz” 66 e sono state utilizzate per 1G-4G negli ultimi quarant’anni. D’altra parte, le larghezze di banda delle onde millimetriche ad alta frequenza sono nuove frequenze a partire da circa 24 GHz (negli Stati Uniti comunque) e non sono state utilizzate per il servizio di telefonia cellulare negli Stati Uniti fino a poco tempo fa con l’avvento di questi 5G commerciali Servizi.

Per la maggior parte, al momento, la maggior parte del 5G è ora nella gamma di larghezza di banda bassa e media, con una copertura delle onde ad alto millimetro limitato, sebbene ciò probabilmente cambierà man mano che la tecnologia si sviluppa e viene implementata. Inoltre, la tecnologia 5G è stata implementata insieme e sulle spalle sulla tecnologia 4G già in atto. La tecnologia 5G porta con sé sia ​​stazioni macro-base più grandi che stazioni micro-base più piccole installate tra le stazioni macro-base più grandi. E poiché queste micro-basi sono spesso più vicine alle case delle persone nelle aree residenziali, secondo lo specialista di radiazioni elettromagnetiche (EMRS) certificato da biologia degli edifici, Oram Miller,

stiamo misurando livelli RF più elevati nelle case dei clienti, in particolare nelle camere da letto del secondo piano (leggi l’articolo di Lloyd sugli EMF nelle camere da letto ), fino a decine o centinaia di migliaia di microWatt / metro quadrato (uW / m2) da queste nuove antenne,

mentre,

la professione di biologia edile e gli esperti EMF di tutto il mondo affermano che 10 micro-Watt per metro quadrato o meno sono sicuri per le zone notte (in realtà 0,1 uW / m2 è il nostro livello “No Anomaly” per le zone notte). Ecco un elenco di esperti EMF .

Inoltre, poiché abbiamo aumentato lo spettro da 1G a 5G, con ogni nuova generazione c’è stata una maggiore modulazione e una maggiore modulazione significa maggiori effetti biologici e danni biologici per tutta la vita su questo pianeta. 5G non fa eccezione. Oram Miller continua a spiegare ulteriormente

Tutte queste tecnologie avanzate spingono più segnali cellulari nello stesso spazio aereo a velocità più elevate con una modulazione molto maggiore rispetto alle attuali tecnologie delle celle 4G.

E…

Questa modulazione dei segnali cellulari trasmessi nella banda bassa e media dalle nuove radio e antenne a piccole cellule LTE-Advanced 5G e 4G che spuntano dappertutto probabilmente rappresenta la maggior parte delle persone che vivono vicino a queste antenne che segnalano l’insorgenza di sintomi di salute non sperimentati in precedenza.

Dr. Martin Pall, Ph.D. (Professore emerito di biochimica e scienze mediche di base, Washington State University), che ha attirato l’attenzione del mondo sul fatto che i campi elettromagnetici causano danni biologici attraverso l’apertura di canali di calcio dipendenti dalla tensione (VGCC), consentendo un flusso eccessivo di ioni calcio all’interno la cellula e la stimolazione della produzione di ossido nitrico (NO) attraverso la stimolazione dell’enzima sintasi di ossido nitrico per formare una serie di specie reattive dell’ossigeno attraverso effetti a valle 67 – ha avvertito che il lancio del 5G avrà enormi effetti deleteri sulla popolazione mondiale , per non parlare di tutte le forme di vita. Ritiene che il 5G sarà molto più pericoloso per i seguenti motivi:

1. The extraordinary high numbers of antennae that are planned.
2. The very high energy outputs which will be used to ensure penetration.
3. The extraordinary high pulsation levels.
4. The apparent high-level interactions of the 5G frequency on charged groups presumably including the voltage sensor charged groups. 68

In un recente articolo del suo titolo “Massive Predicted Effects of 5G” (17 dic.2019) 69 Pall afferma che “dato l’elevato livello di pulsazione per le radiazioni 5G, anche esposizioni brevi possono produrre effetti biologici gravi”, per non parlare densità di potenza fino a 30 volte superiori rispetto ai sistemi precedenti da 1G a 4G e con penetrazione migliorata tramite il componente magnetico. Sta predicendo che con l’accensione a pieno titolo del 5G (rispetto solo alla sua fase di prova, dove ci sono poche comunicazioni con il 5G), vedremo (1) ridurre la riproduzione umana, (2) abbassare il cervello collettivo funzione, (3) Alzheimer ad esordio molto precoce, (4) aumento dell’autismo e dell’ADHD, (5) deterioramento del pool genico umano e (6) aumenti massicci degli arresti cardiaci.

Mentre seguiva il lancio del 5G, ha seguito numerosi segni dei suoi effetti biologici. Ad esempio, ha delineato aumenti di effetti neuropsichiatrici, effetti cardiaci e ipersensibilità elettromagnetica, tratti da articoli online svizzeri, 70 71 come ciò che stiamo già iniziando a vedere con l’avvento di questa tecnologia:
• Aumenti di insonnia, acufene, mal di testa, incapacità di concentrazione e affaticamento.
• Aumenti dell’ipersensibilità elettromagnetica (EHS).
• Aumenti delle aritmie cardiache.

Riferisce che mentre questi effetti erano stati segnalati in precedenza con studi sull’esposizione professionale e studi con contatori intelligenti, ” gli effetti sembrano essere molto più gravi dopo [il lancio di] 5G ” con ” ancora più grave apparente [ancora da pubblicare] 5G neuropsichiatrico effetti [che appaiono] nel sud della California ” , con il loro recente lancio massiccio del 5G.

Inoltre, afferma che ” abbiamo tutti i motivi per credere che qualsiasi sistema 5G a tutti gli effetti, comunicare con l ‘” Internet delle cose “produrrà effetti ancora molto maggiori di qualsiasi di questi risultati iniziali. “Questo potrebbe benissimo essere quello che stiamo vedendo nella città di Wenzhou, nella provincia di Zhejiang, in Cina – che ha già implementato questa tecnologia insieme al 5G – con straordinari alti tassi di coronavirus e chissà quali altri aumenti di salute effetti (es. aumento dei problemi cardiaci, cecità, ipersensibilità elettromagnetica, ecc.) che non sono stati resi pubblici.

Continua a delineare – in correlazione con i test 5G – suicidi nel servizio di ambulanza 5G nel Regno Unito, 72 casi di panico nei bovini nei Paesi Bassi, 73 e comportamenti bizzarri e aggressivi nei bovini e nelle pecore in Germania, 74 difetti di nascita in Germania e Francia, 75 76 e centinaia di uccelli che cadono dal cielo a causa di un arresto cardiaco improvviso durante tre giorni di test del 5G in un parco vicino a Rotterdam, 77 e l’elenco potrebbe continuare a includere anche la morte degli insetti e l’aumento degli incendi nella Corea del Sud. 78 79

(Vedi anche l’articolo su 5G è pericoloso? )

Il 5G potrebbe rendere il coronavirus più virulento?

Quando guardiamo il seguente video, diventa evidente che le forme di vita più piccole come gli insetti sono davvero più sensibili a questa radiazione wireless a microonde, con questo chiaro esempio proveniente solo dal radar:

Questa immagine mostra alcuni afidi sulla foglia di un arancio. Poco dopo l’installazione del radar in un aeroporto vicino alcuni anni fa, notai che ogni pochi secondi, tutti gli afidi si tendevano all’unisono e facevano una specie di danza, come vedi nella foto. Dopo ulteriori indagini, ho scoperto che l’intervallo di tempo tra l’attività di ciascuna danza, coincideva esattamente con la rotazione del dispositivo rotore radar all’aeroporto, che era una distanza di circa quattordici miglia.

Nel seguente video, il Dr. Dietrich Klinghardt parla di un esperimento in cui proliferano muffe esposte a campi elettromagnetici :

Ora farò il collegamento ai campi elettromagnetici. Un medico conoscente in Svizzera che è uno dei principali ricercatori di muffe in Europa ha fatto un bellissimo esperimento. Ha coltivato colture di muffe sotto una gabbia di Faraday semplicemente come un cappotto d’argento, sembra una zanzariera, che è fatta di stoffa rivestita d’argento. [Era] stato drappeggiato sulla cultura dello stampo. E ha misurato quante micotossine, quante tossine producono quotidianamente questi stampi. Molto facile da fare Quindi sollevò la zanzariera ed esponeva la cultura della muffa alle radiazioni elettromagnetiche ambientali nel suo laboratorio, causate dalle luci accese, dal computer nell’angolo e in particolare, e scoprì in seguito, il cellulare ambientale radiazioni, dalla vicina torre di telefonia cellulare che trasmetteva radiazioni di telefonia cellulare.Ha scoperto che la produzione di biotossine in questa cultura è aumentata di oltre 600 volte. Non solo lo stampo improvvisamente emette significativamente più micotossine per proteggersi, ma anche micotossine molto più virulente, molto più viziose, più velenose. E ho fatto quell’esperimento come era per me una grande lampadina accesa …

E se accadesse lo stesso tipo di cose con la radiazione 5G e il coronavirus? Pall (2020) elenca in una nuova versione del suo articolo 80 (precedentemente menzionato) una serie di studi che sostengono fortemente questa teoria.

La domanda che viene sollevata qui non è se il 5G sia responsabile del virus, ma piuttosto se la radiazione del 5G, che agisce tramite l’attivazione del VGCC, potrebbe esacerbare la replicazione virale o la diffusione o la mortalità della malattia.

Facciamo un passo indietro e guardiamo alla storia recente del 5G a Wuhan per avere una prospettiva su queste domande. Un articolo dell’Asia Times, datato 12 febbraio 2019, affermava che c’erano 31 diverse stazioni base 5G (cioè antenne) a Wuhan alla fine del 2018.
In seguito furono sviluppati piani in modo tale che circa 10.000 antenne 5G sarebbero state installate sul fine del 2019, con la maggior parte di quelli che si trovano su lampioni intelligenti a LED 5G.
Il primo lampione così intelligente è stato installato il 14 maggio 2019, ma un gran numero ha iniziato a essere installato solo nell’ottobre 2019, in modo tale che ci fosse un ritmo furioso di tale posizionamento negli ultimi 2 ½ mesi del 2019.

Questi risultati mostrano che il rapido ritmo dell’epidemia di coronavirus si è sviluppato almeno all’incirca quando il numero di antenne 5G è diventato straordinariamente alto. Quindi abbiamo questa constatazione che la prima città intelligente e autostrada intelligente 5G della Cina è l’epicentro di questa epidemia e questa scoperta che l’epidemia è diventata rapidamente più grave solo quando il numero di antenne 5G è salito alle stelle.

Questi risultati sono casuali o il 5G ha un ruolo causale nell’esacerbazione dell’epidemia di coronavirus? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo determinare se gli effetti a valle dell’attivazione di VGCC aggravano la replicazione virale, gli effetti dell’infezione virale, in particolare quelli che hanno ruoli nella diffusione del virus e anche il meccanismo con cui questo coronavirus provoca la morte . Di conseguenza, la replicazione dell’RNA virale è stimolata dallo stress ossidativo: J Mol Biol. 28 novembre 2008; 383 (5): 1081-96. Modalità di oligomerizzazione variabile nella proteina non strutturale del coronavirus 9. Ponnusamy R, Moll R, Weimar T, Mesters JR, Hilgenfeld R.

Altri aspetti della replicazione virale, inclusi quelli coinvolti nella diffusione del virus, sono stimolati da un aumento del calcio intracellulare [Ca2 +] i, stress ossidativo, elevazione di NF-kappaB, infiammazione e apoptosi, ciascuno dei quali viene aumentato in seguito all’esposizione a campi elettromagnetici. La prima citazione che segue mostra un ruolo importante dell’attivazione di VGCC nella stimolazione dell’infezione da coronavirus.

Virologia. 2020, 2 gennaio; 539: 38-48. Il deltacoronavirus suino (PDCoV) modula l’afflusso di calcio per favorire la replicazione virale. Bai D, et al.

J Virol. Maggio 2011; 85 (9): 4234-45. Disturbi acuti distinti della sindrome respiratoria acuta grave indotta da coronavirus in due diverse specie di primati non umani. Smits SL, et al.

Calcio cellulare. 2018 Nov; 75: 30-41. La segnalazione Ca2 + NAADP-dipendente regola la traslocazione della sindrome respiratoria medio-coronavirus-pseudovirus attraverso il sistema endolisosomiale. Gunaratne GS, et al.

J Virol. Maggio 2011; 85 (9): 4234-45. Disturbi acuti distinti della sindrome respiratoria acuta grave indotta da coronavirus in due diverse specie di primati non umani. Smits SL, et al.

Proteome Sci. 8 marzo 2011; 9: 11. Analisi proteomica della trachea embrionale di pollo e dei tessuti renali dopo infezione in ovo da bronchite infettiva aviaria coronavirus. Cao Z, et al.

Res Vet Sci.Giu 2015; 100: 12-7. Biomarcatori sierici di stress ossidativo nei gatti con peritonite infettiva felina. Tecles F, et al.

J Infect Dis. 15 marzo 2008; 197 (6): 812-6. Il deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi migliora l’infezione da coronavirus umano. Wu YH et al.

J Virol. 1998 Jun; 72 (6): 4918-24. La gastroenterite trasmissibile coronavirus induce la morte cellulare programmata nelle cellule infette attraverso un percorso dipendente dalla caspasi. Eleouet JF, et al.

La principale causa di morte per questo coronavirus è la polmonite. La polmonite è notevolmente esacerbata da ciascuno di questi cinque effetti a valle dell’attivazione di VGCC, calcio intracellulare eccessivo, stress ossidativo, elevazione di NF-kappaB, infiammazione e apoptosi. La prima delle citazioni elencate di seguito mostra che i bloccanti dei canali del calcio, lo stesso tipo di farmaci che bloccano gli effetti dei campi elettromagnetici, sono utili nel trattamento della polmonite. Ciò prevede che i campi elettromagnetici, che agiscono tramite l’attivazione del VGCC, produrranno polmonite sempre più grave e quindi le radiazioni 5G, così come altri tipi di campi elettromagnetici, potrebbero aumentare i decessi per polmonite.

Zheng et al. 2016 Uso di Preadmission di calcio-antagonisti e risultati dopo il ricovero in ospedale con polmonite: uno studio retrospettivo di coorte associato alla propensione. Am J Ther. 2017 gen / feb; 24 (1): e30- e38.

Fang et al. 2017 Attivazione di calpain dipendente dalla pneumolisina e secrezione di interleuchina-1α nei macrofagi infetti da Streptococcus pneumoniae. Infettare Immun. 18 agosto 2017; 85 (9). pii: e00201-17.

Fettel et al. 2019 La sfingosina-1-fosfato (S1P) induce potenti effetti anti-infiammatori in vitro e in vivo con la soppressione mediata dal recettore S1P dell’attività della 5-lipossigenasi. FASEB J. 2019 febbraio; 33 (2): 1711-1726.

Liu e Shi. 2019 Regolatore di canali per il cloruro attivato dal calcio 1 (CLCA1): più che un regolatore del trasporto del cloruro e della produzione di muco. World Allergy Organ J. 2019 29 nov; 12 (11): 100077.

Sci Rep.2018 ott 18; 8 (1): 15393. La proteina D del tensioattivo attenua le lesioni acute ai polmoni e ai reni nella sepsi indotta da polmonite attraverso l’apoptosi modulante, l’infiammazione e la segnalazione di NF-κB. Du J, et al.

Curr Neurovasc Res. 2020, 28 gennaio. MicroRNA (miR) -429 promuove il danno infiammatorio prendendo di mira il fattore 4 simile al kruppel (KLF4) nella polmonite neonatale. Zhang L, et al.

Life Sci.1 luglio 2019; 228: 189-197. L’RNA lungo non codificante SNHG16 ha come obiettivo miR-146a-5p / CCL5 per regolare l’apoptosi e l’infiammazione delle cellule WI-38 indotte da LPS nella polmonite acuta. Zhou Z, et al.

Tutti sostengono che è probabile che le radiazioni 5G esacerbino notevolmente la diffusione del coronavirus e aumentino notevolmente la mortalità delle infezioni da esso prodotte. La buona notizia è che è probabile che quelli di noi che vivono in aree senza radiazioni 5G e che evitano altri campi elettromagnetici ove possibile, probabilmente sfuggiranno a gran parte degli impatti di questa potenziale pandemia globale.

È altamente probabile che una delle cose migliori che Wuhan possa fare per controllare l’epidemia in città sia quella di disattivare il sistema 4G / 5G.

Agenzie catturate e il dirottamento della scienza

E potresti chiederti: “Perché non ho sentito parlare di questo problema?” o potresti dire a te stesso che “Certamente le autorità hanno a cuore i nostri migliori interessi quando prendono questo tipo di decisioni”.
Bene, in una recente recensione del libro 81 del libro Triumph of Doubt (di David Michaels, 2020), Kathleen Rest, Direttore esecutivo, Union of Concerned Scientists (UCS), (14 febbraio 2020) delinea come viene usato l’inganno per produrre dubbi e incertezza nei playbook di pubbliche relazioni di molte industrie:

• Attacca la scienza. Ci sono molti strumenti in questo toolbox: commissionare nuovi studi “scientifici” per rianalizzare i dati esistenti con metodologie orientate verso risultati predeterminati; rivedere la letteratura e le valutazioni dei rischi per mettere in discussione il peso delle prove; pubblicare queste recensioni e nuove analisi su riviste scientifiche selezionate; acquistare e assumere i cosiddetti esperti “indipendenti” per mettere in discussione la scienza; fornire suoni gustosi e contrarian per i media e il consumo pubblico; e altro ancora
• Creare e distribuire gruppi frontali con nomi dal suono innocuo per minare la scienza, influenzare l’opinione pubblica e ottenere l’accesso ai responsabili politici mantenendo l’illusione dell’indipendenza.
• Molestare e intimidire scienziati indipendenti la cui ricerca dimostra o suggerisce danni. O, in alternativa, favorire il curry con le istituzioni accademiche e gli scienziati fornendo una qualche forma di supporto finanziario, verniciando al contempo l’immagine di interesse pubblico.
• Travolgere le agenzie di regolamentazione con commenti sui regolamenti proposti.
• Usa denaro, potere e accesso fuori misurainfluenzare le azioni / inazioni dei politici eletti e dei funzionari delle agenzie. (Oh, e c’è anche quella porta girevole ben oliata. Basta dare un’occhiata a quanti leader di agenzia e decisori nell’amministrazione Trump provengono direttamente dalle stesse industrie che dovrebbero ora regolare.)

Un’altra tattica che ho notato è che queste persone sembrano usare è quella di mettere le loro piante in un elenco di discussione per fare alcune dichiarazioni completamente fuori dal comune in modo che possano ottenere i media per coprire questo per cercare di far sembrare tutte le persone coinvolte completare lavori di merda, che un pubblico ignaro è veloce a consumare e credere. Sembra che ciò stia accadendo proprio ora con questo problema. Ulteriori informazioni sulla copertura EMF .

Certamente, il modo in cui i governi e le società occidentali manipolano l’opinione pubblica è diverso da come potrebbe essere fatto in Cina, poiché in quest’ultimo caso vi è un rigoroso controllo governativo (ad esempio il firewall di Internet) su ciò che è permesso e non è possibile accedere via Internet , ecc. Quindi, potrebbe non essere necessario utilizzare il libro di cui sopra e questo potrebbe essere il motivo per cui sono stati in grado di muoversi così rapidamente per implementare questa tecnologia. Ma a quale costo?

“ Tutto deve essere preso in considerazione. Se il fatto non si adatta alla teoria, lascia andare la teoria … Le prove reali sono generalmente vaghe e insoddisfacenti. Deve essere esaminato – setacciato. ” – Agatha Christie

Come dice Agatha Christie, ” Tutto deve essere preso in considerazione “. Ignorare – specialmente intenzionalmente ignorando – qualsiasi possibile fattore causale – in particolare EMF – secondo la mia modesta opinione, non è semplicemente una buona scienza, se proprio puoi chiamarla scienza.

Secondo il Dr. Martin Pall, Ph.D.,

L’incapacità delle “linee guida di sicurezza” di prevedere gli effetti biologici e quindi la sicurezza significa che queste non sono linee guida di sicurezza. Di conseguenza, qualsiasi pretesa di sicurezza avanzata dall’industria multi-trilione di euro-telecomunicazioni sulla base di queste “linee guida sulla sicurezza” è semplicemente fraudolenta.

Questi fallimenti delle “linee guida sulla sicurezza” devono essere considerati in base al principio che è alla base del metodo scientifico. Tale principio è che quando abbiamo una teoria scientifica e testiamo le previsioni di quella teoria e le previsioni della teoria sono mostrate false, allora dobbiamo buttare via la teoria. Ne consegue che quando abbiamo otto risultati altamente ripetuti, ciascuno dei quali mostra che le “linee guida sulla sicurezza” non prevedono effetti biologici e, quindi, non prevedono la sicurezza, è un requisito scientifico che le “linee guida sulla sicurezza” vengano eliminate. L’incapacità di ICNIRP, della Commissione europea e di varie agenzie di regolamentazione di emanare le “linee guida sulla sicurezza” mostra chiaramente che le loro azioni sono sia scientifiche che anti-scientifiche. 65

” Non hai diritto alla tua opinione. Hai diritto alla tua opinione informata. Nessuno ha il diritto di essere ignorante. “- Harlan Ellison

E chiunque desideri avere un’idea di come – ciò che viene percepito come la vacca sacra delle organizzazioni sanitarie internazionali – l’OMS è stata indebitamente influenzata dall’industria, non ha bisogno di guardare oltre l’oncologo e professore svedese, il documento del dott. Lennart Hardell, “World Organizzazione sanitaria, radiazioni a radiofrequenza e salute: un dado difficile da decifrare (recensione). ” 82

Cosa puoi fare per proteggerti?

Dato che, di conseguenza, gli effetti EMF agiscono attraverso l’attivazione dei VGCC con un conseguente aumento degli ioni calcio all’interno della cellula stimolando l’ossido nitrico sintasi per produrre più ossido nitrico che porta a valle alla creazione di radicali liberi (noti anche come specie reattive dell’ossigeno), è importante per prima cosa limitare il più possibile le esposizioni ai campi elettromagnetici. Come raccomanda Oram Miller,

Ridurre l’uso, aumentare la distanza e favorire connessioni cablate quando e dove possibile. Puoi mettere il tuo cellulare in modalità aereo, assicurandoti che WiFi e Bluetooth siano spenti mentre sei in modalità aereo e svolgere quasi tutte le funzioni del tuo telefono su un dispositivo cablato diverso quando sei in casa. Ciò include parlare, inviare SMS, inviare e-mail, streaming audio e video e utilizzare varie app. 66 Ulteriori informazioni su Bluetooth, WiFi e radioprotezione per telefoni cellulari qui.

In secondo luogo, assumere uno specialista in radiazioni elettromagnetiche certificato per biologia edilizia per aiutare con la misurazione e quindi la riduzione dei campi elettromagnetici in casa, ad esempio proteggendo la casa e la zona notte per bloccare la RF dannosa per la salute, eliminando eventuali errori di cablaggio in casa per ridurre i campi magnetici e ridurre le fonti di elettricità sporca. Leggi le informazioni sui campi elettromagnetici sul cablaggio qui .

In terzo luogo, direi che è essenziale implementare ciò che ho soprannominato ” Il programma di dieta e integratore radioprotettivo “ .

Ci sono due integratori principali che ho usato nel corso degli anni che hanno notevolmente ridotto la mia sensibilità ai campi elettromagnetici e questi sono (1) magnesio, poiché agisce come un bloccante naturale del VGCC, in quanto blocca l’ingresso del calcio nella cellula, e (2) L-lisina, un amminoacido essenziale, che agisce per calmare la produzione di ossido nitrico (NO) (mentre l’amminoacido arginina è necessario all’ossido nitrico sintasi per stimolare la produzione di NO). Maggiori informazioni sulla diagnosi e il trattamento della sensibilità elettrica qui .

La L-lisina ha l’ulteriore vantaggio in quanto agisce in modo simile agli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) in quanto si lega ai recettori della serotonina nel cervello per aumentare i livelli di serotonina. Prendere entrambi questi integratori prima di dormire dovrebbe anche aiutarti a dormire meglio.

“The Radio-protettivo Diet and Supplement Program ™” è essenzialmente (1) potenziamento del sistema immunitario, (2) antinfiammatorio, (3) disintossicante e (4) estinzione dei radicali liberi. Quindi, è costituito da alimenti e integratori che supportano questi processi nel corpo. Ecco un articolo sulla protezione EMF e sul cibo che mangi .

Ciò implicherebbe, ad esempio, l’assunzione di polvere di siero di latte organico denaturato per aumentare i livelli di glutatione (i super antiossidanti del corpo), che non solo spegne i radicali liberi, ma aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario e la disintossicazione e anche a colpire i fattori di trasferimento che aumentano il sistema immunitario sistema aumentando le cellule natural killer; antinfiammatori come zenzero e curcuma; alimenti disintossicanti come cipolle, aglio e broccoli; e frutta e verdura ricca di antiossidanti; per non parlare degli alimenti che ricostituiscono gli ormoni e i neurotrasmettitori persi dall’esposizione a campi elettromagnetici come serotonina, melatonina, dopamina, acido gamma-butirrico (GABA) e feniletilamina (PEA) che includono banane (triptofano), ananas (serotonina), anacardi (serotonina ), succo di amarena (melatonina), latte di riso germogliato (GABA) e cioccolato (PEA).
Un altro integratore che ritengo essenziale per rafforzare il sistema immunitario, stimolare la disintossicazione e guarire l’intestino che perde (e probabilmente altre barriere che perdono) sono i minerali umici.

Ci sono stati numerosi post su siti di social media che raccomandavano erbe e integratori che dovrebbero essere efficaci contro il coronavirus. Ad esempio, Ty Bolinger elenca una serie di integratori ed erbe che si possono prendere in un articolo che ha pubblicato sul suo sito Web, la verità sul cancro, intitolato “Coronavirus:” Il buono, il brutto e le risposte “.” 83 E Doris Loh spiega perché l’assunzione di vitamina C proteggerà e migliorerà il sistema immunitario in due dei suoi articoli. 84 85 So da ricerche precedenti che sia i campi elettromagnetici che i virus esauriscono le riserve di vitamina C, quindi l’integrazione con essa sembra un’ottima idea.

Infine, direi che esponiti a EMF utili attraverso la messa a terra e anche utilizzando una macchina PEMF. Personalmente ne uso uno che, secondo me, ha (1) stimolato il processo di guarigione, (2) ha ridotto l’infiammazione e (3) ha potenziato il mio sistema immunitario. Se sei interessato a quest’ultima soluzione, contattami presso EMF Refugee .

Conclusione

La Cina è un grande paese con un’incredibile popolazione che ha fatto progressi sorprendenti creando un paese moderno molto sofisticato negli ultimi dieci anni, superando molti altri paesi moderni in molti modi. Tuttavia, dato il fatto che

1. disponiamo di dati reali che dimostrano in effetti che le radiazioni wireless incidono sul sistema immunitario;
2. abbiamo numerosi pazienti al di fuori della zona 5G che mostrano sintomi nulli o lievi,
3. recentemente sono state installate e accese 10.000 antenne 5G a Wuhan, per non parlare delle 130.000 antenne 5G installate in tutta la Cina;
4. recentemente sono stati installati sistemi 5G in numerosi ospedali in Cina, per non parlare dei nuovi ospedali COVID-19;
5. stiamo assistendo a un numero più elevato di infezioni COVID-19 in luoghi come Hangzhou e Wenzhou, per non parlare della Corea del Sud, ecc. Dove recentemente hanno anche installato numerose antenne 5G; e
6. non sono stati effettuati test per scoprire le implicazioni biologiche dell’esposizione delle forme di vita a questa radiazione;

possiamo concludere che il vero problema qui potrebbe benissimo essere proprio con la radiazione elettromagnetica del 5G che indebolisce i sistemi immunitari delle persone, per non parlare del fatto che potrebbe rendere il virus stesso più virulento. E se questo è vero e se la Cina non cambia rotta, il 5G potrebbe benissimo diventare il suo – e il resto del Titanic del mondo – con il COVID-19 (e altri simili) i suoi iceberg.

Forse questo è ciò di cui le persone hanno davvero bisogno per iniziare a preoccuparsi e forse è tempo che il governo cinese, così come i governi di tutto il mondo, indagino seriamente e affrontino i possibili effetti sulla salute del 5G e fermino l’implementazione prematura della tecnologia 5G fino a quando non può dimostrare che è sicuro (cosa che dubito che possano) e fino a quando, si potranno sviluppare alternative più sicure.

Il governo belga non lo ha mai implementato e si è parlato del fatto che il governo svizzero ha fermato l’implementazione del 5G, 87 ma ora sembrano andare avanti con esso. 88 E sembra che, a meno che le persone non si svegliano, la Cina seguirà sicuramente un percorso simile.

Mi dispiace dover piovere sulla tua parata elettromagnetica qui, ma potrebbe davvero essere proprio il tuo 5G che sta contribuendo a far ammalare tutti.

“ Le uniche persone arrabbiate con te per aver detto la Verità, sono quelle che vivono una bugia. Continua a parlarlo . “
– Sconosciuto

“ Tutta la verità passa attraverso tre fasi: in primo luogo, è ridicolizzata. In secondo luogo, si è violentemente opposto. Terzo, è accettato come evidente. “- Arthur Schopenhauer

Di Franco Remondina

2 risposte a “5G il miglior articolo in circolazione!”

  1. per me è tutto un complotto ancit 5g di trump contro huawei che fa i chip. poi i creduloni come nowax e no 5g sono i più mentalmente deboli da plagiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *