Che sono cazzate, non lo hanno ancora capito!

La trans-izione eco-illogica che ci promulgano come il grande sogno del futuro, ha come presupposto logico che voi siate morti.
E’ incredibile ma è cosi.
Entro il 2024 dice Draghi e lo ripetono i vari ministri dell’industria europei, ma è solo una poesia, infatti basta vedere le cose in termini logici e si comprende benissimo che è una cazzata.
Se l’Europa sta perdendo le sue industrie di esportazione alimentate da combustibili fossili (ad esempio l’industria automobilistica tedesca), non avrà entrate sufficienti per acquistare tutti i componenti per costruire parchi eolici e solari.
Per dire…
Se le fabbriche chiudono, come Arcelor Mittal sta chiudendo le acciaierie in Polonia, Spagna e Germania, con quale acciaio si faranno i sostegni per le pale eoliche?
A meno che non si stia parlando di “PALLE EOLICHE”!
Inoltre, se le trafilature chiudono, i fili di rame per le connessioni, i componenti per gli inverter, la componentistica di connessione, chi li produrrà?
Se chiudono le aziende di trasporto chi trasporterà?

Non c’è una transizione a breve termine dai combustibili fossili, e chiunque lo affermi ti sta raccontando palle, stronzate.
Eppure

C’è anche da fare i conti con la questione Ukraina e la guerra con la Russia….

“L’intero satellite della NATO sta lavorando contro di noi – più di 70 satelliti militari e 200 civili stanno lavorando per tracciare la posizione delle nostre unità. “il numero di armi di precisione occidentali fornite a Kiev è nascosto ai loro stessi cittadini e al pubblico”

Questo che c’entra?
Adesso lo capirete…

Con quali fabbriche costruiscono i carri armati?
Per gli aeroplani useranno la carta, cosi anche per le barche, ma i carri armati con la carta…
Insomma, come vedete, chi parla rrans-izione è se va bene un coglione, ma più probabilmente uno che ti vuole morto!
Mors tua vita mea

Come fanno a non capire?

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.