Se il momento è adesso, allora, adesso è il momento!

L’isteria di questi ultimi tre giorni è qualcosa di una imbecillità assoluta. Siete dei Sapiens, il che significa che nello stato attuale delle cose, siete il punto più alto dell’intelligenza in questo mondo.

Il coronavirus?

Ragionate! Non vi pare inaccettabile quel che vi viene raccontato? Una pandemia di quale genere è questa? Improvvisamente l’Italia diventa il paese con più colpiti dal virus, ma non abbiamo neppure il test che ne comprova la presenza. Che credete? Fanno i tamponi con la saliva e poi?

Non abbiamo neppure i laboratori per fare le analisi ai campioni prelevati… Pensate che una volta fatto il tampone lo esaminino?

Siate intelligenti, come siete, usate il ragionamento…

Non ci sono i laboratori in grado di dirvi se siete contagiati oppure no! Il test?

L’attuale test adottato non funziona! Produce falsi negativi, cioè può dire che non avete contratto il virus e invece potreste avercelo, viceversa potreste non averlo contratto e il test dice che ce l’avete… Come fate a credergli?

Improvvisamente le polmoniti diventano coronavirus…

L’anno scorso abbiamo avuto almeno 600 morti per “influenza” e almeno altri duemila morti per complicanze dovute a degenza.

Fonti?

Andate a fare in culo!

Com’è che basta un comunicato di una ASL per ingenerare tutto questo panico? Com’è che non chiedete le fonti?

Eppure lo squilibrio delle agenzie stampa, dei dibattiti televisivi, dei media dovrebbe essere evidente. Mentono!

Sempre!

Quello attuale è quello della menzogna al potere!

Mantenete la calma, ragionate… pensate… neppure la peste nera ha sterminato l’umanità, cosa credete che stermini questo coronavirus?

I virus hanno una durata di vita limitata, ingenierizzati o no,.

Ho già detto che questo virus non è fatto per il bianco, ma se leggeste il brevetto, esso è stato progettato per colpire il ceppo asiatico.

Comunque sia, ci sono i morti di “coronavirus” italiani…

Sono le polmoniti causate dal vaccino antiinfluenzale e la degenza in ospedale, grazie all’ambiente ospedaliero si formano germi resistenti agli antibiotici comuni e di fatto vengono iniettati prodotti chemioterapici…

Ma che ne sapete voi?

In Thailandia hanno messo a punto una cura a base di antivirali e clorochina, cercatevi le fonti…

Ma quel che voglio dirvi è che non servivano e non servono gli antirali, il punto cruciale è il Cloro…

Siete fatti, il vostro corpo (sic) è fatto di acqua e come fanno a igienizzare, per esempio le piscine?

Usano una cosa che si chiama “Diossido di cloro”, in commercio si chiama clorito di sodio.

La Clorochina si basa su quel principio li.

Ecco, se proprio volete pre-munirvi di qualcosa dovreste avere quella cosa li.

Cercate Mineral Miracle Solution e la storia di Jim Humble..

Procuratevi delle pile da 9Volt e collegatele in serie, almeno tre, mettetele sul tavolo e senza tenerle in mano,inumidite la punta di un dito e con quella picchiettate il segno+ per tre minuti, pausa di 15 minuti, picchiettateper altri tre minuti, poi pausa di 15 minuti, poi altri tre minuti… Fine del trattamento.

Ovviamente il giochino della ossidazione e riduzione delle basi chimiche è implicato.

Ma sono pretesti.

Se non avrete paura se invece di credere di essere il corpo capite che siete “una intelligenza” allora non giocherete all isteria di massa che viene indotta da questi inutili personaggi che si proclamano “elite”, ma sono il peggio di loro stessi e vedete che, poichè ogni cosa che fai agli altri torna indietro a te, cosa credete che gli tornerà?

Questo atto è la loro fine.

Se capite, allora bene, se non capite allora creperete. Non sarà il virus a uccidervi, sarete voi stessi a farlo.

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

2 risposte a “Se il momento è adesso, allora, adesso è il momento!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *