Se so vaccinati per proteggere gli altri? ‘mazza che cojoni!

trad

L’83% dei decessi per Covid-19 e il 67% dei ricoveri sono stati tra i completamente vaccinati nell’ultimo mese in Inghilterra

DA THE EXPOSÉ SU 12 NOVEMBRE 2021 • ( 12 COMMENTI )Ascolta adesso 

Gli ultimi dati pubblicati dalla nuova Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito su casi, ricoveri e decessi di Covid-19 mostrano che le iniezioni di Covid-19 sembrano ancora non funzionare.

Il ‘Covid-19 Vaccine Surveillance Report – Week 45’ è stato pubblicato dalla UK Health Security Agency (ex Public Health England) giovedì 11 novembre 2021 e mostra che la stragrande maggioranza dei casi di Covid-19 tra l’11 ottobre e il 7 novembre erano tra la popolazione completamente vaccinata.

Il numero totale di casi per stato vaccinale, come confermato dalla tabella 3 del rapporto di sorveglianza sui vaccini della settimana 45 dell’UKHSA tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, è stato il seguente:

  • Popolazione non vaccinata = 378.122 casi
  • Popolazione parzialmente vaccinata = 62.154 casi
  • Popolazione completamente vaccinata = 450.938 casi

Ciò significa che la popolazione vaccinata ha rappresentato il 58% dei casi di Covid-19 tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, mentre la popolazione non vaccinata ha rappresentato il 42%. Tuttavia, se eliminiamo i minori di 18 anni dall’equazione, molti dei quali non possono essere vaccinati, le cifre sono molto peggiori per la popolazione vaccinata.

Il numero totale di casi per stato vaccinale in tutti gli over 18, come confermato dalla tabella 3 del rapporto di sorveglianza sui vaccini della settimana 45 dell’UKHSA tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, è stato il seguente:

  • Popolazione non vaccinata = 79.516 casi
  • Popolazione parzialmente vaccinata = 25.554 casi
  • Popolazione completamente vaccinata = 250.132 casi

Ciò significa che la popolazione vaccinata over 18 ha rappresentato l’86% dei casi di Covid-19 tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, mentre la popolazione non vaccinata ha rappresentato solo il 14%.

Sfortunatamente l’ultimo rapporto UKHSA mostra anche che la stragrande maggioranza dei ricoveri per Covid-19 è stata anche tra la popolazione completamente vaccinata tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021.

Il numero totale di ricoveri per stato vaccinale per tutte le fasce di età tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, come confermato dalla tabella 4 del rapporto UKHSA , è stato il seguente:

  • Popolazione non vaccinata = 3.313
  • Popolazione parzialmente vaccinata = 325
  • Popolazione completamente vaccinata = 6.461

Ciò significa che la popolazione vaccinata ha rappresentato il 67% dei ricoveri per Covid-19 tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, mentre i non vaccinati hanno rappresentato solo il 33%.

Ma ancora una volta la differenza tra vaccinati e non vaccinati peggiora notevolmente quando si tratta di decessi presumibilmente legati al Covid-19.

Il numero totale di presunti decessi per Covid-19 per stato di vaccinazione tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, come confermato dalla tabella 5 del rapporto UKHSA , era il seguente:

  • Popolazione non vaccinata = 587 decessi
  • Popolazione parzialmente vaccinata = 100 decessi
  • Popolazione completamente vaccinata = 2732 decessi

Ciò significa che la popolazione vaccinata ha rappresentato l’83% dei decessi per Covid-19 tra l’11 ottobre e il 7 novembre 2021, mentre i non vaccinati hanno rappresentato solo il 17%.

È necessario rispondere a domande serie sull’efficacia dei colpi a causa del fatto che i ricoveri e i decessi per Covid-19 stanno aumentando tra la popolazione completamente vaccinata entro la settimana, mentre i ricoveri e i decessi tra la popolazione non vaccinata continuano a diminuire.

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.