Che succede se chiudiamo tutto

Premetto che apprezzo moltissimo gli sforzi fatti da medici ed infermieri MA ho due considerazioni da fare: la prima è che si tratta del vostro lavoro. Un lavoro che purtroppo ha rischi e che non esclude emergenze. Emergenze che sono indipendenti dalla volontà collettiva.

https://threadreaderapp.com/thread/1320426192676204544.html

Cliccate sul thread e poi leggete!

Di Franco Remondina

Una risposta a “Che succede se chiudiamo tutto”

  1. “La speranza è l’ultima a perdersi” ma tutto procede in modo irreversibile. Lo Stato fa debiti su debiti per diluire le conseguenze della catastrofe, che alla fine, dovremo pagare noi. Un impoverimento a pillole, così ci abituiamo e non facciamo la rivoluzione. Se saremo più poveri, avremo meno bisogno di ristoranti, bar, palestre, piscine, cinema, teatri e allora abbandonano queste categorie, così chiudono e chi ci lavora, cercherà di ricollocarsi in altri settori. Poi a chi toccherà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *