Guerra?

https://finance.yahoo.com/news/1-russia-accuses-britain-u-082324852.html?soc_src=social-sh&soc_trk=tw&tsrc=twtr

trad

(Rifusione con dichiarazione del ministero della Difesa)

Di Gabrielle Tétrault-Farber

MOSCA, 25 giugno (Reuters) – Venerdì la Russia ha messo in guardia la Gran Bretagna e gli Stati Uniti dal “tentare il destino” inviando navi da guerra nel Mar Nero e ha affermato che avrebbe difeso i propri confini usando tutti i mezzi possibili, compresa la forza militare.

In una dichiarazione trasmessa alla televisione di stato, il ministero della Difesa ha affermato che era sconsigliabile che le navi britanniche e statunitensi si avvicinassero alla costa della Crimea, una penisola che Mosca annessa all’Ucraina nel 2014.

“Chiediamo al Pentagono e alla marina britannica, che stanno inviando le loro navi da guerra nel Mar Nero, di non tentare il destino invano”, ha detto il maggiore generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero.

HMS Defender, un cacciatorpediniere britannico che ha navigato nelle acque al largo della Crimea mercoledì, non era “altro che un obiettivo” per le difese della flotta del Mar Nero, ha affermato.

La Russia considera la Crimea parte del suo territorio, ma la penisola è internazionalmente riconosciuta come parte dell’Ucraina.

La Russia ha dichiarato mercoledì di aver sparato colpi di avvertimento e sganciato bombe sulla traiettoria di una nave da guerra britannica per cacciarla fuori dalle acque del Mar Nero al largo della costa della Crimea.

La Gran Bretagna ha respinto il resoconto della Russia sull’incidente. Ha affermato di ritenere che qualsiasi colpo sparato fosse un “esercizio di artiglieria” russo preannunciato e che nessuna bomba fosse stata sganciata.

Ha confermato che HMS Defender aveva navigato attraverso quelle che si diceva fossero acque appartenenti all’Ucraina.

L’ambasciata britannica a Tbilisi, la capitale del Caucaso meridionale georgiano, ha scritto su Twitter venerdì che l’HMS Defender doveva arrivare nella città portuale di Batumi, sulla costa orientale del Mar Nero.

Il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov ha affermato separatamente che Washington e Londra stavano seminando conflitti non accettando che la Crimea fosse parte della Russia e che la Russia era pronta a difendere i suoi confini usando tutti i mezzi, compresa la forza militare.

Mosca ha avvertito la Gran Bretagna giovedì che avrebbe bombardato le navi militari britanniche nel Mar Nero se quelle che ha definito azioni provocatorie da parte della marina britannica fossero state ripetute al largo della costa della Crimea.

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato venerdì separatamente che stava iniziando esercitazioni congiunte della marina e dell’aeronautica nel Mediterraneo orientale, dove Mosca gestisce una base aerea sulla costa siriana. (Segnalazione di Anton Kolodyazhnyy, Alexander Marrow e Vladimir Soldatkin; scrittura di Gabrielle Tétrault-Farber, montaggio di Katya Golubkova, Timothy Heritage, William Maclean)https://s.yimg.com/rq/darla/4-6-0/html/r-sf.html

https://finance.yahoo.com/news/miscalculation-russian-cat-mouse-game-123129870.html

trad

Un “errore di calcolo” nel gioco del gatto e del topo con la Russia potrebbe portare a una guerra in piena regola, ha avvertito il capo delle forze armate, dopo un teso confronto nel Mar Nero questa settimana.

Il generale Sir Nick Carter, capo di stato maggiore della difesa, ha affermato che il rischio di una “escalation ingiustificata” che coinvolga la Gran Bretagna è “la cosa che mi tiene sveglio a letto la notte”.

C’è stato uno stallo tra Gran Bretagna e Russia quando mercoledì un cacciatorpediniere della Royal Navy ha attraversato una parte contesa del Mar Nero.

La Russia considera le acque proprie dopo l’ annessione della Crimea nel 2014, ma è riconosciuta dalla Gran Bretagna come territorio ucraino sovrano.

HMS Defender ha indotto le forze russe a sparare colpi di avvertimento e a sganciare quattro bombe vicino alla nave, secondo il ministero della Difesa russo, ma questa affermazione è contestata da Downing Street.

Riflettendo sull’incidente durante un discorso al Chalke Valley History Festival, Sir Nick, che ha rimandato il suo ritiro per rimanere in carica fino alla fine dell’anno, ha dichiarato: “La cosa che mi tiene sveglio a letto la notte è un errore di calcolo che deriva da un’escalation ingiustificata.

“Il tipo di cosa che abbiamo visto nel Mar Nero mercoledì è il tipo di cosa da cui potrebbe venire.

“Non sarebbe andata bene in quell’occasione, ma è il tipo di cosa a cui bisogna pensare molto.”

In precedenza aveva affermato che lo stallo era un’illustrazione della “battaglia delle narrazioni” che può aver luogo nella guerra moderna tra l’ aumento della disinformazione e delle notizie false.

“Questo è stato riportato in vita in modo vivido, suggerirei dall’incidente nel Mar Nero che sta causando grande eccitazione nei media in questo momento”, ha detto.

“Questo è classicamente un esempio di battaglia delle narrazioni. E la giuria è fuori da chi ha vinto quella battaglia”.

È arrivato dopo che la Gran Bretagna ha respinto il resoconto degli eventi della Russia, con il portavoce ufficiale del Primo Ministro che ha affermato che il Regno Unito e altri paesi erano stati informati dalla Russia che stava intraprendendo un “esercitazione di artiglieria” vicino a dove stava navigando l’HMS Defender.

Robe da matti, stanno cercando di invadere la Crimea!
Questi imbecilli andrebbero impiccati.
A questo punto, la Russia che farà?

https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/world/hal-turner

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.