I giovani di oggi

MoVimento 5 Stelle Viareggio: maggio 2014

Li vedete?
E’ colpa loro? O è colpa nostra?
Metà e metà?
No!
La colpa è loro! Hanno avuto solo “diritti” e nessun dovere.
Noi, la generazione degli anni 60, cioè quelli nati in quegli anni o poco prima, siamo stati la miglior generazione in termini di soddisfazioni, cioè abbiamo avuto la migliore giovinezza.

Loro avranno la peggiore!

Nessuna capacità di progettare il futuro, niente, nulla , nothing, nada…

Solo un totale capriccismo per pretendere la zona di comfort…

Lo sguardo spento, l’incapacità di comprendere anche il più banale evento in relazione al causa-effetto.

Sono ribelli al contrario.

Si ribellano a ogni cambiamento di sistema, ovvero quello che hanno accettato come unico e solo.
Non la libertà, non gli ideali…
No, quelli non sono nulla, il capriccio è tutto!
Cosi adesso che il sistema li ha classificati come “bocche inutili” da sfamare, non c’è nessuna ribellione…
Se non possiamo andare a fare lo spritz, tanto vale che crepiamo.
Niente paura, verrete accontentati!

Di Franco Remondina

Una risposta a “I giovani di oggi”

  1. Mentre guardavo i video delle ultime manifestazioni, notavo che la presenza di giovani e studenti in particolare, era limitata. Assuefatti o disinteressati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *