Il centro del culto? Italia!

Ora che i nodi stanno venendo al pettine, la situazione diventa il gioco dello scaricabarile.
L’Italia è il centro satanista a livello mondiale.
Non l’avreste mai sospettato?
Eppure è chiaro che ci siano “famiglie” che determinano le sorti del mondo, ecco, sono italiane.
Sono queste famiglie che hanno avviato tutta la faccenda della Pandemia.
Lo scrive nientemeno che la Cina!

Naturalmente, una simile dichiarazione ha del tragico per i mondialisti.

La Cina se ne viene fuori cosi?
Il punto è che “non vogliono essere riportati all’età della pietra”.
Il giochino era che vincesse Biden e che rimanesse solo la Russia a non essere satanista.
Circondata da tutti i lati la Russia avrebbe dovuto arrendersi.
Beh, le cose sembrano andare diversamente.
Il quadro generale presuppone una guerra che potenzialmente distruggerebbe Cina, Usa, Eu, visto che Putin ha dichiarato tempo fa :una Terra senza la Russia non mi interessa!
Cosi prendono corpo le profezie di Padre Paisos che prevedevano una guerra Russia-Turchia?
La Turchia è il braccio armato della invasione musulmana della UE, e fidando nei satanisti sta facendo il matto nel Mediterraneo.


Oltre a questo ha dichiaratamente fomentato gli scontro al confine russo

https://www.balcanicaucaso.org/aree/Nagorno-Karabakh/Nagorno-Karabakh-la-Turchia-sostiene-l-Azerbaijan-205386

Credo che il popolo dovrebbe impiccare Erdogan, diversamente le cose per loro andranno malissimamente.
Io non so se i “mondialisti” lo stanno capendo, pare di no.
A forza di dare per scontato che il “grande Reset”, come loro lo chiamano ormai apertamente, si sono esposti prima del tempo.
La Cina, secondo me, li ha inculati per bene.
Doppio gioco? Forse anche triplo o quadruplo…
Ripeto ancora una volta: non esistono ebrei cinesi.
Che senso avrebbe per la Cina, fare da carne da macello per questi satanisti? Nessuno.
Ecco, i cinesi che sono avvezzi agli intrighi di palazzo da millenni, forse non sono cosi stupidi come i satanisti occidentali pensavano.
Per ora è affrettato dire che non siano parte del problema, visto che per ora non paralano ancora della Germania come centro operativo di destabilizzazione, ma se tanto mi dà tanto, fra poco lo si vede.

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *