News?

ULTIME NOTIZIE IN GEORGIA

Il governatore della Georgia chiede il controllo delle firme delle schede elettorali

https://www.theepochtimes.com/georgia-governor-calls-for-audit-of-signatures-on-ballot-envelopes_3588017.html?utm_source=morningbrief&utm_medium=email&utm_campaign=mb-2020-11-21

Grazie a Vittoriano per la segnalazione.

Venerdì il governatore della Georgia Brian Kemp ha esortato il massimo funzionario elettorale dello stato a condurre un controllo delle firme sulle buste elettorali.

Kemp, un repubblicano, ha fatto le osservazioni durante una conferenza stampa durante la quale ha segnalato che avrebbe firmato la certificazione dei risultati elettorali dopo che lo Stato di Peach ha condotto un audit di limitazione del rischio delle elezioni presidenziali che ha mostrato il candidato democratico Joe Biden in anticipo Il presidente Donald Trump con  12.284 voti .

“È importante notare che questo audit ha esaminato solo le schede elettorali, non le firme delle domande assenti o le firme sulle buste delle schede elettorali”, ha detto Kemp, aggiungendo che avrebbe incoraggiato il Segretario di Stato Brad Raffensperger ad affrontare le preoccupazioni sulle firme.

“Sembra abbastanza semplice condurre una verifica a campione delle firme sulle buste delle schede elettorali per assenti e confrontarle con le firme sulle domande e in archivio presso la segreteria di stato”.

L’audit di limitazione del rischio, che è stato definito un riconteggio manuale, ha raccolto migliaia di voti innumerevoli in quattro contee. Più di una dozzina di testimoni del riconteggio hanno firmato dichiarazioni giurate che attestano errori e potenziali frodi, compresi i voti di Trump che sono stati conteggiati per Biden e gruppi sospetti di schede per assenti incontaminate, non aumentate e riempite in modo uniforme.

Epoch Times Photo
Gli addetti alle elezioni della contea di Gwinnett gestiscono le schede elettorali come parte del conteggio per le elezioni presidenziali del 2020 presso il Beauty P. Baldwin Voter Registrations and Elections Building a Lawrenceville, in Georgia, il 16 novembre 2020. (Megan Varner / Getty Images)

Sia le schede per posta che quelle provvisorie votate di persona vengono piegate prima di essere inserite in una busta per la privacy, rendendo strana l’assenza di pieghe. I lotti dispari erano in modo schiacciante per Biden. In un’occasione, più revisori hanno contato più di 500 delle votazioni immacolate di fila per l’ex vice presidente.

Trump e la sua campagna hanno ripetutamente lamentato che l’audit limitante il rischio era privo di significato senza un esame delle firme sulle buste delle schede elettorali.

“Il Governatore della Georgia e il Segretario di Stato si rifiutano di farci esaminare le firme che esporrebbero centinaia di migliaia di voti illegali e darebbero al Partito Repubblicano ea me, David Perdue e forse Kelly Loeffler, una GRANDE VITTORIA”, il presidente ha scritto su Twitter il 20 novembre. “Perché non lo fanno, e perché sono così veloci nel certificare un conteggio senza senso?”

Durante il breve annuncio di venerdì, Kemp ha affermato che la certificazione dei risultati elettorali apre nuove strade per la campagna Trump, compreso un riconteggio.

Un giorno prima dell’annuncio di Kemp, un giudice federale della Georgia ha negato una mozione per bloccare la certificazione, che è stata presentata come parte di una causa legale da Lin Wood, un avvocato della campagna Trump. Rudy Giuliani, il capo dello sforzo legale post-elettorale di Trump, ha detto giovedì che la campagna di Trump prevedeva di intentare una causa in Georgia venerdì.

L’ufficio di Raffensperger non ha risposto a una richiesta di commento.

L’audit di limitazione del rischio ha ridotto di 496 voti la leadership di Biden nello Stato di Peach. Tre dei quattro lotti di voti non contati scoperti durante l’audit contenevano più voti per Trump che per Biden.

Di Franco Remondina

Una risposta a “News?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *