PIANO B personale!

La questione principale oggi sul tavolo è una sola: esiste ancora la UE?
Risposta: no, la UE non esiste più.
Esiste una situazione di autentica sfiducia verso la UE da parte degli stati. Lo so che da un punto di vista “apparente”, sembra non essere cosi, ma la quantità di studi commissionata dagli stati membri dell’unione, riguardanti il cosiddetto “piano B” è sintomatico della differenza tra le realtà e la “narrazione della realtà”.
La UE è nata per scimmiottagine.
Che significa? Che è nata scimiottando gli Usa…
La BCE è una scimiottatura della Fed.
Questo è lo stato delle cose, ma con un notevole handicap, l’assenza del petrodollaro. Da un punto di vista meramente economico-finanziario, è una diversità fondamentale.
Il dollaro Usa ha una richiesta planetaria, cioè ne serve di più, ha più richiesta, diciamo che sia la “merce” più ricercata.
Questo produce una forza del dollaro, irresistibilmente più alta rispetto all’euro.
Perchè?
Perchè esiste una moltitudine di soggetti che necessitano di dollari e che si sono “indebitati in dollari”. Nel senso esposto, il termine “indebitarti”, può apparire fuorviante, non significa necessariamente che abbiano debiti dal punto di vista contabile, significa solo che, avendo scelto il dollaro, hanno l’obbligo di restituire dollari.
Richiedendo dollari, stipulano un contratto in dollari e devono averceli per restituirli.
L’euro questa cosa non ce l’ha!
Deve il suo valore al tipo di produzione tecnologica che esporta, alle riserve auree dei singoli stati, ma sopratutto al “tipo di popolazione che ha”.
L’euro per incredibile possa sembrare, deve il suo appeal grazie alla componente razziale della popolazione.
L’europeo, grazie alla sua storia, al suo passato è il garante dell’euro!
Non ha valore in sè, l’euro…
E’ la fiducia nelle qualità del bianco europeo, delle capacità che ha mostrato di avere storicamente, che le altre nazioni hanno, a permettere l’euro.
Il problema è però questo: le unioni monetarie, sono sempre fallite.
Di chi sta facendo gli interessi la BCE?
E’ di questo che in Italia, finora, era VIETATO anche solo parlare!
Il fatto poi, di coincidenze particolari, come l’invito a Trento di George Soros, all’interno di un incontro “economico”, dice che l’Italia ha avuto dal 1992, partiti politici, presidenti della Repubblica e presidenti del Consiglio, nonchè Organi giudiziari, impegnati in interessi contro gli italiani.
Il fatto dello Spread dimostra chiarissimamente come la UE non esista già più!
Come dice Borghi della Lega:
“non è una sorpresa” scoprire che la BCE ha acquistato più obbligazioni tedesche. “Da quando Draghi ha promesso di fare ‘whatever it takes’, il maggior player nel mercato obbligazionario italiano è stato la BCE ed è lei che stabilisce i prezzi”, ha dichiarato al FT. “Non sono i mercati ad influenzare maggiormente i prezzi; è la BCE ad essere di gran lunga il fattore più importante”. 
Come? Che ha detto?
Ha detto semplicemente una verità: la BCE tutela la Germania.
Lasciare innalzare lo spread subito prima della formazione del nuovo esecutivo Lega-M5S, è esclusivamente colpa della BCE.
Possiamo rimanere ancora nell’euro?
Io non lo credo…
Questa è la sequenza odiosa di cosa è diventata la UE, raccontata alla maniera di G.Zibordi
“Tocca a me spiegarlo… Allora, la BCE ha aumentato di colpo A FINE MAGGIO, PROPRIO QUANDO HANNO CANDIDATO SAVONA, la quota di titoli tedeschi che compra, con il pretesto che ad APRILE ne erano scaduti molti, ANCHE SE LI PAGAVA PREZZI ASSURDI SUI CUI POI PERDERA’ SOLDI DI SICURO.”
La BCE avrebbe dovuto, a logica, fare il contrario e NON COMPRARE MOLTI PIU’ TITOLI TEDESCHI A FINE MAGGIO QUANDO RENDEVANO -1% perchè è certo che poi ci perderà soldi. Ma comprando molti titoli tedeschi ha ALLARGATO LA SPREAD…
Ormai, appare chiaro a tutti che l’euro non può sopravvivere, meno a quei traditori degli italiani che riempiono di articoli i giornali e continuano a rompermi i coglioni in tv.
LA UE E’ BASATA SULLA PAURA DI PERDERE I SOLDI, NON SULLA FIDUCIA CHE TUTTI SIANO TRATTATI EQUAMENTE. CREDETE CHE OGNI STATO MEMBRO NON SI SIA ACCORTO CHE NON E’ COSI?
CREDETE CHE IL MONDO NON SI SIA ACCORTO? 
La società è a pezzi, l’economia è a pezzi, grazie alle politiche attuate da questi servitori del predominio tedesco su tutti gli altri stati.
Vi ricordo solo il trattamento inflitto alla Grecia…
Noi, sfortunatamente per la Germania, non siamo la grecia.
In chiave geopolitica, le cose accelerano ad una velocità formidabile. Il Tesoro Usa acquista i nostri BTP, forse è meglio che capite cosa accadrà, volenti o nolenti, è inutile che speriate non accada, preparate il vostro personale piano B.
 
        
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Una risposta a “PIANO B personale!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *