Sorpassati dagli eventi!

Senza che i paraidioti italici se ne siano resi conto, gli eventi hanno di fatto “oltrepassato e sorpassato” l’agenda a cui i paraidioti italici continuano a fare riferimento.
Un esempio lampante lo si può vedere oggi sulla stampa tedesca:

Ma, ancora di più, come anticipato in un post precedente su far-falla.com, è l’atteggiamento della BCE:

Immagine

Lo sforzo di Conte e Gualtieri è stato inutile. Aver commesso un tradimento in diretta mondiale da parte di questi traditori verso l’Italia, verso il mandato costituzionale, rischia di portarli adesso verso quella condanna all’ergastolo che sarebbe dovuta.
Anche il Capo dello Stato è colpevole, colpevole di tradimento!
Se la Magistratura vuole salvare sè stessa, le proprie prebende, il proprio ruolo deve intervenire, su questo non c’è alcun dubbio.
Non lo fa per i cittadini, questo è ovvio, lo deve fare per l’euro, non la UE, l’euro.
Non capire che è l’euro che devono difendere, non l’agenda che avevano deciso di seguire dimostra e dimostrerebbe l’assurdo livello di imbecillità che ha attanagliato l’ordine massonico in questi ultimi trent’anni.

L’articolo dello Spiegel…. conferma solo una cosa: sono terrorizzati!
I tedeschi sono davvero terrorizzati dal perdere il giocattolino che era a loro “esclusivo guadagno”.

Cosi, gli eventi hanno scavalcato la narrazione dei vari economerdisti che hanno triturato gli attributi degli italiani. Se ancora non fosse chiaro, questi imbecilli che “il debito graverà sulle spalle dei nostri figli” andrebbero corretti ogni volta con la vera frase: “le palle sul debito graveranno sui nostri figli”.
Non c’è bisogno di nessun Mes, di nessuna Troika, non c’è bisogno di ninte che già non sia legale, ve lo ripeto, è solo una scelta politica.
Basta che lo Stato usi le banche, invece di farsi usare.
E’ tutto molto semplice:

a) Lo stato ” effettua il controllo sulle maggiori banxhe”, lo può fare attraverso una moral suasion, ovvero premendo su queste oppure assumerne il controllo minacciandole di nazionalizzazione,…

b) si fa dare un mutuo di 400 miliardi di euro per 5 anni a tasso di interesse attuale che è lo 0,5%

c)alla scadenza dei cinque anni lo rinnova e cosi per altre volte cinque anni…
Troppo facile? No, è davvero cosi che si deve fare.

Sono le banche che creano denaro, quindi si usano le banche…
Non ci sono problemi di soldi, ci sono problemi di narrazione, di politica, l’ultimo dei problemi è trovare i soldi, perchè se ne possono creare all’infinito, a costo zero.
Se invece si esita, l’intero giocattolino viene rotto, è che a forza di parlare dell’iperinflazione, siamo finiti una deflazione!

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *