Abbattiamo tutte le antenne 5G?

Ricevo segnalazioni che indicano chiaramente come il “restate a casa” sia stato fatto per permettere di notte, come i ladri, l’installazione delle antenne 5G ai lati delle autostrade.

E’ un’arma contro le persone! Contro ciascuno di noi. Se non fosse cosi, perchè le installerebbero a insaputa di tutti?

E se vedete, ci sono un sacco di “esperti” che vogliono tranquillizzarci.

Domanda: come fanno ad essere esperti di una cosa che non si conosce e di cui nessuno ha conoscenza?

Trovate siti ridicoli come questo: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2019/5g-ecco-perche-non-bisogna-avere-paura-altroconsumo-grazie-alla-capillarita-delle-antenne-effetti-negativi-addirittura-inferiori-ad-oggi

Altro consumo?

E’ questo che ti difende? Si chiama “altro” ma poi c’è comunque “consumo”, il che già lo squalifica. Se credete a queste irrimediabili teste di cazzo, allora dovete toccarvi i coglioni per sapere di esserlo?

Che dite?

Abbiamo ancora gente che voglia dire basta a questa operazione?

C’è ancora vita intelligente là fuori?

Ecco, se quella vita intelligente esiste, dovremo organizzarci a abbattere ogni antenna 5G in Italia, per la nostra difesa e anche per quelli che non ci arrivano, che sono fessi, che credono al sistema di schiavismo in atto.

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *