Altro che balle: pericolosità del bianco!

Ho sempre sostenuto, cosi come lo confermano le scritture, che il “bianco” è qualcosa di peculiare nei ceppi razziali. Non è questione di suprematismo, è una questione intrinseca…

Noè fu il primo bianco, secondo le scritture e sempre secondo tali scritture fu l’unico che sopravvisse al diluvio.

Lo sconcerto di tale nascita non lo trovate nella Bibbia, ma nei resoconti esclusi..

La pericolosità del bianco è sempre stata nella storia una costante.

L’unico capace di tagliare la testa ad un re!

O di perseguire un genere di approccio al potere diverso…

Ricordate l’assasdel granduca d’Austria-Ungheria a Sarajevo?

Ecco…

Oggi come allora, come sempre la storia ritorna:

https://www.maurizioblondet.it/?refresh_cp

Taglieremo la testa a Macron…

Altre chiacchiere non servono…

Mica fa terrorismo, cioè inutili attentati contro gente inerme, il bianco.

Sono i re, i dittatori il suo target…

Meditate!

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *