Che c’è?

Come si vede, non c’è davvero nessuno dalla parte della gente.
Ne’ Trump, nè Putin…
Nessuno!
Questa faccenda delle dichiarazioni a cui poi non seguono fatti mi ha irritato, le chiacchiere non fanno gli uomini, sono le azioni a fare la differenza.
Questi signori sono li apposta per impedire che avvengano i fatti.
Sono, per una ragione o per l’altra, complici di questa mostruosità del piano di depopolazione chiamato grande reset.
Cosi come lo sono tutti i governi del mondo.
Il piano di sterminare le persone, ovvero la maggioranza delle persone, non viene creduto possibile dagli sterminandi.
E’ vero, sono stupidi!
Ma gli altri sono mostri, assassini a sangue freddo.
Mai avrei pensato di dover difendere gli stolti, gli stupidi, eppure è quello che deve essere fatto, è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo.
In effetti è davvero cosi, la scelta è tra gli stupidi e i mostri.
Sono davvero sconcertato.
Ho perso tempo, ho affermato che non potevo combattere per quelli che “andrà tutto bene” e per quelli di ” dovete stare a casa teste di minchia”.
Ma credo che la scelta oggi debba essere un’altra.
E, sapete che c’è?
Ho le mani sul “filmato”, come dire? Esodo 32, 33

33 Geova comunque disse a Mosè: “Cancellerò dal mio libro colui che ha peccato contro di me.

Rivelazione 20:12

12 Vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono, e furono aperti dei rotoli. Fu aperto anche un altro rotolo: il rotolo della vita. I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto nei rotoli, secondo le loro opere.

Magari loro sono troppo vecchi per queste stronzate, ma io no.
E c’è dell’atro, non conta più nulla se la smettono!


Di Franco Remondina

3 risposte a “Che c’è?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *