…dunque… dunque… ah si…

Stiamo raccogliendo i frutti dell’operato della politica e della magistratura, ogni giorno, ieri Venezia, Matera, Roma, l’altro ieri i terremotati dell’Umbria oppure gli assassinati di Genova, quelli dell’alluvione e quelli del Ponte Morandi…

L’Italia che crolla, incapace di mandare a casa un modo di fare politica, incapace di mandare a casa una burocrazia, incapace di mandare a casa una magistratura che Cossiga defini’ corrotta oltre ogni immaginazione, incapace di mandare a casa gli agenti del “tributo”.

L’incapacità è dovuta a due cose: la malversazione ideologica e la circonvenzione di incapace condotta a tutti i livelli della società.

Le persone che dovrebbero essere deputate a spiegare le cose, professori universitari, professori delle scuole superiori, medie e elementari, i sindacati, i giornalisti, i magistrati, i sindacati nonchè i partiti, la politica, sono tutti coalizzati CONTRO la popolazione.

Tutti.

Nessuno escluso!

Il punto è questo, sono TUTTI dalla parte avversa ai diritti che la Costituzione prevede per la popolazione. Che sia cosi, è facile da verificare:

L’Istituto Leoni…sic… E’ impegnato a prendervi per il culo… Ha trovato i soldi l’Istituto Leoni per mettere quei contatori li…

Imbarazzante!

Fosse dalla vostra parte il contatore dovrebbe essere un’altro!!!!!!

Oppure, con poca spesa basterebbe correggere una parolina e vedere l’effetto che fa. Il debito dello stato è IL CREDITO DEI CITTADINI!

Invece sono al servizio di altri poteri, non dello stato:

15 gennaio 2014

Oggi?

Esprime dubbi…ah ah ah ah…

Ridicolo…

Che razza di imbelle intellettivo…

Ma sono tutti cosi, a sinistra e a destra…

Il punto vero è solo uno: tocca a voi non credere a nessuno di questi…

Paratevi il culo, la UE è alla canna del gas!

Che lo vogliate o no.

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *