FINALMENTE!

Finalmente si parla!

E’ stato grazie al PD?, Grazie a Liberi e Uguali? Grazie a Forza Italia?

No, è stato grazie alla Lega e al M5S!!!

Bisogna saperle le cose, altro che dilettanti, hanno messo esattamente a nudo il problema: PERCHE’, SE IL DENARO VIENE CREATO DAL NULLA, DALLA BCE E DALLE BANCHE CENTRALI, I CITTADINI SI DEVONO IMPOVERIRE?

Non occorre andare a battere i pugni sul tavolo, a Brusselles, basta e avanza informare le persone di come stanno le cose realmente.

Saranno le persone non votare più quelli che fanno l’interesse della speculazione invece che l’interesse del proprio popolo.

La proposta di cancellare 250 miliardi di euro di debito pubblico è una proposta concreta e valida, anzi è FINALMENTE IL RITORNO ALLA VERITA’.

E quale è la verità? Che il denaro è un mezzo, non un fine!

Che è lo stato a dare valore alla banconota, non è la banconota a avere valore in sè.

Il debito pubblico può venire cancellato, non succede nulla!

E’ una questione di pura contabilità… la “partita doppia” inventata da Luca Pacioli…

Funziona cosi: I 250 mld di BTP sono costati a Bankitalia zero, per cui se li cancelli nel bilancio di Bankitalia avrai: attivo 0 (e ovviamente, per il principio contabile della partita doppia) anche passivo 0. Quale sarà la perdita ? Attivo 0 Passivo 0 => perdita 0 !!!

Minchia  Johnny… invece di applaudire , di ammettere che è cosi, che allora ci siamo impoveriti per nulla, credendo al PD e alla Sinistra e a Berlusconi, tutti i talk show si rivoltano questa operazione. L’ho visto sulla trasmissione di “faccia da cavallo”, stamattina dove si sono tutti incazzati contro Siri

http://www.la7.it/omnibus/video/siri-lega-bce-dovrebbe-azzerare-il-debito-in-capo-agli-stati-membri-la-quota-per-litalia-%C3%A8-di-250-16-05-2018-241742

E’ come dice Siri, ma gli altri, gli opinionisti tuttologhi, quelli che sanno tutto loro e è come dicono loro, NON LO FANNO PARLARE!

 

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *