Ghandi e Pol Pot

Ovvio che adesso siano tutti impegnati a suonare la campana a morto per Trump, se sono in tv, sono nemici!
Non ci sono vie di mezzo, se compaiono in tv sono nostri nemici.
L’aggettivo possessivo è quello adeguato, sono nemici della vera informazione che è fatta di dati anzichè di opinioni.
Il sistema dei Capezzone, dei Porro, dei Giordano, che fintamente si antepongono ai Mentana, ai Parenzo, ai Formigli, prevede che a noi l’informazione non debba giungere, o debba giungere spuria, cioè falsificata, manipolata e chiaramente piena delle loro opinioni.
Cosi, alla bisogna usano Ghandi oppure Pol Pot.
Lo si vede chiaramente nel metro usato con le morti dei neri e quelle dei bianchi.
Come nella faccenda di Capitol Hill a Washington…
La polizia che fa entrare gli Antifa, ovvero come da noi i centri sociali, che entrano armati, per poi incolpare i sostenitori pacifici di Trump…
Come vedete la violenza è intollerabile solo se arriva dalle persone per bene.
Come fate a rendervi conto che sia davvero cosi? Basta che guardiate ovunque, in qualsiasi ambito della società. Prendiamo per esempio nel calcio, è più grave la reazione ad un fallo che il fallo stesso.
E’ più grave che tu spari ad un ladro che se il ladro spara a te.
E’ più grave difendersi!
Se poi guardate quante tutele ha chi delinque, capite che è il sistema che ha bisogno della delinquenza per mantenere il controllo.
Ghandi dimostrò con la sua pratica della non-violenza, come il sistema fosse basato sulla delinquenza. La battaglia del sale… cosi come lo fu per gli Usa la questione del Tè…
Ma questo non funzionò nella Cambogia di Pol Pot, dove i Khmer Rossi sterminarono milioni di cambogiani che non reagirono…
Ecco il dilemma!
Il sistema dei Capezzone etc… è costruito apposta per non far “AGIRE” le persone.
Ovvero a scatenare semmai la REAZIONE…
E lo sapete che succede nel calcio se reagisci, prendi una punizione più grande di chi ha commesso il fallo.
Ghandi !
E’ questo l’atteggiamento che promulgano, stanno di fatto agendo come Pol Pot, vogliono genocizzarci, ammazzarci tutti.
Senza fatica.
I capezzone, i Porro, i Belpietro, i Giordano, sono in tv, ma il gioco è quello del poliziotto buono e del poliziotto cattivo…

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *