Grillomerdaccia

Roba da matti… Quelli del M5S, che MAI AVEVANO AVUTO DA DIRE SU BIBBIANO, adesso si stracciano le vesti su Bibbiano e la relativa Commissione d’inchiesta parlamentare… A parte il fatto che i 5S avevano deliberato di DARE LA PRESIDENZA DI TALE COMMISSIONE AL PD, ma questo non lo dicono, a parte il fatto che Spadafora

Il 29 novembre 2011 viene nominato, dal presidente della CameraGianfranco Fini e dal presidente del SenatoRenato Schifani, primo garante per l’infanzia e l’adolescenza.[2] da wikipedia

Garante per chi, per i pedofili?

Insomma, gli rode forte che Salvini abbia mandato a fare in culo questi lobbysti del “nuovo” inteso come perversione materialistica, minchia se gli rode.

Grillo dice che vuole ergersi contro la barbarie? Si erga contro sè stesso e contro gli Spadafora, i Fico, i Bonafede, i dibbbbbba, insomma una autentica sciarada di cretini che pensano cretinamente di dire cose intelligenti, ma che portano conseguenze mostruose.

Vuole tagliare Prima il numero dei parlamentari, ridurlo di 345 unità…

E’ un favore agli italiani, li faccio risparmiare… dice…Ora, se fate due conti, ma proprio due, si ottiene un “risparmio di 285 milioni… praticamente quanto ha speso il PSG per Neymar…

Avessero voluto far risparmiare l’Italia, avrebbero fatto un decreto legge per espellere i 500 000 clandestini oggi presenti. Il risparmio allora si sarebbe visto davvero, considerato che costano oltre 5 miliardi di euro + l’aggravio all’INPS E SULLA SPESA SANITARIA, invece un cazzo, su quello neanche un bah…

Volevano chiudere l’Ilva, la TAV, bloccare ogni opera, farci “decrescere” con tutte le loro forze, farci diventare miserabili. Lo si è ben visto a Roma… Volevano riempire Roma di rifiuti, e nella loro concezione del mondo, i rifiuti dovevano essere “differenziati”, ma poi?

Poi niente!

Volevano dare il reddito di cittadinanza, sopratutto ai negri e ai clandestini, mica li volevano dare agli italiani quei soldi, mica li volevano dare ai meridionali quei soldi…

Leggetevi le carte, non le loro chiacchiere, leggete i testi dei provvedimenti.

Quando li ho votati, perchè nel 2013 li ho votati, dicevano altro…

Una serie di contraddizioni sui vaccini, sull’euro, sulla UE, su Berlusconi e PD, su ogni cosa, adesso anche sull’andare a elezioni, parola che urlavano ogni momento…

Ma oggi non più!
Oggi urlano esattamente come gli altri: poltrone poltrone poltrone…

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *