Gualtieri chi?

Avete presente quello che è oggi il ministro del tesoro italiano? Questo qui

:

Risultato immagini per gualtieri ministro bella ciao

Canta “bella ciao” lui, la “bella di cui si parla è l’Italia, a cui a questi venduti allo straniero, importa niente. Ma li hanno messi al governo apposta… perchè rovinino l’Italia e soprattutto facciano la patrimoniale, cioe li hanno messi li per fottervi i conti correnti, i soldi vostri. Ecco un simile personaggio è ministro del tesoro!!!

Ripeto, queste istituzioni che ci hanno raccontato le minchiate dell’austerità espansiva, sono oggi li a dire ancora e sempre le stesse minchiate…

Non esiste una cosa come l’austerità espansiva. Solo un mentecatto mentale può dirvi una cosa simile.

In Italia abbiamo una classe dirigente davvero infima. Penso alla magistratura , a Banca d’Italia, alla presidenza della Repubblica ai giornali ai sindacati, ai professori universitari, ai politici…

Sono venduti allo straniero? Giudicate voi!

Oggi una nullità intellettiva come questa

ritratta nell’atto di “simulazione di una sintesi intelligente”, tale Giorgietti, dimostra con le sue dichiarazioni di essere un simulatore intellettivo.

https://www.corriere.it/politica/20_febbraio_13/resteremo-nell-euro-migranti-si-collaboriora-bruxelles-ha-capito-ed945cec-4e9f-11ea-977d-98a8d6c00ea5.shtml

Eppure non ci vuole Pico della Mirandola per fare due conti…

Quali sono i conti?

In un mercato come quello dei BTP dove oggi i tassi sono negativi, basterebbe emettere 100 miliardi di euro di BTP a -0,4% per guadagnarci.

Ma non solo con 50 miliardi vai sul mercato secondario e compri BTP dagli investitori che li vendono…

Che partita è?

Semplice, acquisti quelli che avevano un rendimento del 3/4/5% cosi hai due vantaggi

a) meno titoli di stato italiani in mano a investitori esteri, quindi meno ricatto al paese

b)meno interesse da pagare nei prossimi anni

Ma con i 50 miliardi che rimangono che fai?

Abbassi le tasse con 25 miliardi e con i restanti 25 fai ripartire l’economia.

Come dite?

Non lo faranno mai?

E per questo che dovremo prima o dopo convincerci di una cosa: o noi o loro!

Con quel che ne consegue!

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *