Il cosiddetto “progressismo imbecille”? Eccolo!

Ma hanno letto l’Odissea?

Perchè se l’hanno letta , tutto possono dire di Ulisse, tranne che fosse un migrante. Era un greco che “cascasse il mondo”, voleva tornare solo alla sua patria.

Ulisse non migrava, imbecilli!

Ulisse tornava a casa! Anzi, una volta tornato nella sua Itaca, ammazza tutti i Proci.

Noi ne avremmo di Proci in Italia… e magari anche qualche Ulisse?

Certo che è scoraggiante per la nostra scuola, dove si mette la politica dappertutto, ma solo quella progressista, quella del pensiero unico.

Lo stravolgimento del vero!

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *