Il “passato” dei cretini?

Sui social ci sono i “buoni” e i “documentati” per diritto ideologico. Sono quelli che pensano, eehm … pensano, di essere avanti….

In effetti sono cosi avanti da essere rimasti indietro.

Questo è un tweet emblematico:

Bob Ray‏ @dj_Bob_RaySeguiSegui @dj_Bob_Ray

Altro

In risposta a @ladyonorato

COGLIONA IL MES E STATO APPLICATO COME CORDA AL COLLO AGLI ITALIANI NEL 2011 DAL TUO PARTITO. MA TU DOVE STAVI MENTRE IL PAESE AFFONDAVA CON LA POLITICA DEL CDX UNITO A FARE LA PROSTITUTA A VILLA ARCORE?

A parte gli insulti proferiti, che dimostrano pleonasticamente come questo illuminato elettore sia preda dell’essere “troppo avanti” da essere dietro l’intellettività delle scimmie, la cosa che sconcerta è la negazione del rapporto causa effetto.

Accusa la signora, attribuendole l’appartenenza a una parte politica, stabilisce che per colpa di quella parte politica venne approvato il cappio al collo del MES!

Poi che fa?

Difende il MES che la sua parte politica ha appena votato! Peggiorativo rispetto a quello da lui stesso definito “cappio al collo”.

Fulgido esempio di regressione antropologica.

E’ cosi che pensano, trasformando gli errori commessi da altri nel passato in “successi” della loro azione politica.

Stai zitta cogliona! Hai visto? Lo abbiamo votato noi il nuovo MES, altro che cappio, noi abbiamo messo la ghigliottina!

E non ci è servito andare a fare la puttana ad bArcore, l’abbiamo fatto gratis!

Perchè noi siamo quelli che capiscono, mica le coglione come te , anzi coglione e puttane!

Come si fa a non provare pietà per un cretino di tal fatta?

E’ difficile…

non provare pietà….

Pensate alla vita di questo regresso intellettivo, come può essere?

mmmhh…

Difficile davvero immaginarla…

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *