La faccenda dei sondaggi?

Il sondaggismo è un mezzo attraverso il quale viene plagiato l’elettorato. I sondaggi sono sempre in eccesso di stima per una precisa parte politica e sempre con una diminuzione di stima per l’altra.

I fatti sono questi, i dati sono li da vedere…

Come è possibile che poi il distacco dai sondaggi sia di 20 punti percentuali…? Che tipo di serietà hanno? O meglio chi li paga per sondaggiare il falso? Sono falsità a mezzo stampa? In tal caso la stampa è parte in causa oppure è essa stessa la causa?

Il fenomeno è planetario… Brexit, Trump…

Il vero sondaggio d’opinione è stato il turno elettorale dell’Umbria, senza se e senza ma… Un campione di oltre settecentomila persone…

Cosa hanno detto? Che PD e M5S hanno rotto il cazzo. Che manca il lavoro, che abbiamo una classe di politici attaccati alle poltone, che ci vogliono riempire di negri analfabeti e che considerano “i negri” come una risorsa. Il correlato disposto è che “gli italiani sono un costo”!

Non esiste una via di mezzo, gli italiani sono un costo, sono una seccatura, sono fascisti, ignoranti e pezzenti.

Questa è la percezione che UNA PARTE POLITICA HA DEL POPOLO.

Cioè, non è una vera e propria percezione, è anche questo un dato incontrovertibile, viste le leggi promulgate, ciste le direttive seguite.

Questa storia dell’evasione poi è ridicola, anzi grottesca…

Che titolo ha lo stato per esigere le tasse? Per avere titolo dovrebbe essere lui il primo a rispettare il cittadino, invece, i mancati pagamenti dello stato verso i suoi creditori, sono di circa 70 miliardi di euro. Di che stiamo a parlare?

Che titolo ha lo stato di promulgare continuamente nuove leggi che violano accordi precedenti? Quota 100, gli “esodati” erano andati in pensione legalmente, usufruendo di leggi dello stato, mica avevano deciso cosi a cazzo, lo avevano fatto LEGALMENTE. Invece di mantenere la parola data, basta che da Germania e Francia venga un ordine e le leggi non valgono più nulla.

La magistratura, la Corte Costituzionale ?

Anche loro considerano gli italiani merde, fascisti, pezzenti… lo si vede dal trattamento riservato agli immigrati, dove le sentenze sono di assoluzione per cose da accapponare la pelle. Il sondaggio vero, le elezioni politiche, ci viene impedito dai Renzi, dai Grillo, dagli zingaretti, che non sono i piccoli zingari, ma uno con la terza media che è il segretario analfabetizzato degli imbullonati alle poltrone…

Sondaggi o no, gli italiani hanno una sola percezione: questi hanno rotto il cazzo!

CE LO HA CHIESTO L’EUROPA

Una roba…

Li sapete fare i conti vero? Gli italiani hanno pagato in 23 anni 724 miliardi di TASSE IN PIU’ DI QUANTO SERVIVA PER FAR FUNZIONARE LO STATO.

724 : 23 =31 miliardi l’anno …

Per 23 anni di fila…

Col risultato che le strade sono piene di buche, i viadotti crollano le scuole sono fatiscienti, i servizi degradati, le città come Roma invase dalla spazzatura, i terremotati, ancora in baracche che si sfaldano, i fiumi che esondano al minimo scroscio di pioggia…

Ma di quali altri sondaggi avete bisogno? Sono questi i veri sondaggi!

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *