L’affare dei banchi…

E’ davvero incredibile come questa svendita del patrimonio scolastico, questa distruzione del corredo scolastico dello stato italiano prosegua senza che un solo magistrato non veda e non indaghi sul danno e sulla truffa ai danni dello stato.
L’affare dei banchi di scuola è esemplare in sè, dimostra in maniera lampante la truffa…

Immagine

Ora, a parte la truffa, perchè vengono mandati al macero i banchi?
E’ chiaro che i banchi in plastica di 13, 7 euro comprati da questo commissario, saranno banchi che subiscono rapido deterioramento…
Quale è la speranza di vita di un simile banco?
Sei mesi, un anno?
E fra un anno?
Quale è la percentuale di Arcuri, questo supermanager della minchia che manco il mio salumiere riuscirebbe a fare un simile affare all’incontrario?
La scuola è finita!
Finalmente direi…
Spero che TUTTI trattengano i figli a casa…
Cosi questa classe indegna di insegnanti di sinistra verrà lasciata tranquillamente a casa.
Detto questo, l’onda dovrà e deve coinvolgere anche altri aspetti dell’educazione, come i libri di testo…
Basta con libri che raccontano stronzate come quella che “sarebbero stati i partigiani a liberare l’Italia”.
E’ stata la Quinta Armata. Gli americani.
Quattro sfigati che a guerra finita hanno commesso crimini atroci contro gli italiani, non possono essere l’esempio.
Che centra con i banchi di scuola?
Che centrano l’antifascismo e i professori di sinistra con l’insegnamento?
Si insegna la matematica, l’italiano, la storia, la geografia, la chimica, la fisica, e la Costituzione…
E, una cosa di certo va abolita: il concorso pubblico.
Se non si toglie quello…
Posso dire che faccio il tifo per l’home-schooling?
Dopo Azzolina e Arcuri…
Tutti a casa!

Di Franco Remondina

Una risposta a “L’affare dei banchi…”

  1. Concordo totalmente!
    Tutti a casa! Basta anche andare a mangiare al ristorante dando falsi nomi /numeri telefonici.. é rinnegare la propria identità per un piatto di pasta al sugo
    Basta dire ..poverii commercianti..ci vado altrimenti chiudono!..tanti hanno chiuso ugualmente,con la gioia di chi continua..anzi meglio perché se gli altri chiudono ,io ho più clienti
    Non siamo capaci di rinunciare alla pizza del sabato sera.
    Dobbiamo sempre cercare ” di farei furbi”e pensare di cavarcela guardando al nostro orticello..il tornaconto personale .
    Se in palestra pretendono un’autocertificazione assurda oltre che illegale..non vado..
    Non sentire..poverini ma cosi le palestre chiudono
    Se fossimo tutti uniti per difendere un’idea ,tutti costretti a protestare ,sarebbe un coro anziché belati sommessi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *