LEGITTIMA DIFESA!

E’ chiaro che i sondaggi sono taroccati…
A farli sono istituti privati, pagati da chi? Questo è il punto, pagati! Da chi non conta nulla, quel che conta è che sono remunerati e se lo sono, significa che il lavoro che svolgono ha un “valore”.
Quale è questo valore? Il mantenimento dello statu quo.
Le banche, i poteri forti, pagano quel “valore”. L’attuale offerta politica è una NON-OFFERTA. In tutto l’occidente l’offerta è spregevole…
In Italia non è solo spregevole, ma persino abbietta.
Non si fanno le leggi che vengono promulgate se non per spregio della popolazione.
Abbiamo una offerta mediatica, politica, sindacale e finanziaria, incapace! Presidenti della Repubblica moralmente indegni, giudici indegni, foze armate indegne. Lo Stato per quelli che ne dovrebbero essere i “servitori” è stato sovvertito!
E’ lo Stato a servire i suoi servitori.
Ho assistito stamane a una rassegna stampa su Rainews, c’era un tipo dell’Espresso che ha illustrato la loro ricerca: l’Italia secondo l’Espresso sta diventando nazista!
Ancora? Ma basta con questa roba dell’antifascismo,  forse non hanno capito… Sembra di vivere la favola Pierino e il lupo…
A colpi di un antifascismo totale, sono stati aboliti i diritti dei lavoratori!
Quelli che Mussolini, il Duce, e il fascismo, avevano dato agli operai, li avevano dati loro i diritti agli operai, mica i sindacati…
La paga minima, sotto la quale non si poteva andare, il sabato non lavorativo, le ferie pagate, la mutua, le pensioni, il TFR…  se aspettavate i sindacati, la CGIL… col cazzo che li avevano quei diritti. Difatti, come si è visto, grazie ai sindacati, li hanno tolti tutti…
Sono fatti, non parole, fatti…
La CGIL, quella dei comunisti, ha votato per l’abolizione della scala mobile, nel 1985,l’unico strumento che garantiva il potere di acquisto dei salari…
Come risultato, nel 1995 eravamo quelli col sindacato più grande d’europa e con le paghe più basse d’europa.
AL LUPO, AL LUPO… vai con il richiamo ai valori dell’antifascismo…
Quali sono?
Le pensioni miserabili?
L’hotel per gli immigrati e nulla per gli italiani?
Il lavoro precario?
Il favoreggiamento agli stranieri?
La legittima difesa solo di notte?
Lo Ius Soli?
I vaccini obbligatori?
I diritti dei gay?
La svendita dell’Italia?
Sono questi i valori antifascisti?
Oppure sono la povertà, l’ingiustizia diffusa, la menzogna sistematica?
Sono la difesa della finanza, l’impossibilità di stampare denaro, un parlamento venduto ai potentati europei, che accetta ogni dictat contro il proprio popolo? Sono questi i valori antifascisti?
Oppure sono quelli che la mafia comanda e ha diritto a comandare? Che chi più ha, meno paga in termini di tasse?
Se questi sono i valori antifascisti, è opportuno che il popolo si riconosca fascista.
Nazitalia? Se la sinistra è questa, è un atto dovuto, è Legittima difesa!
L’Italia è degli italiani e tale deve restare.
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *