Momento

La dichiarazione di Conte è davvero inquietante.

E’ lui che tratta con la commissione!

A mio parere non c’è altro da fare che indire nuove elezioni.

Un cretino come Conte, non tutela in alcun modo l’interesse dell’italia e degli Italiani, come noterete l’italia con la minuscola iniziale è quella che questo governo del “presunto cambiamento”, rappresenta.

La componente di mezzeseghe ideologizzate è molto alta.

Mi scoccia far notare una cosa, ci sono 50 miliardi disponibili per opere pubbliche, ma questi idioti ideoilloggici nella componente grillidiota stanno bloccando ogni cosa.

50 miliardi!

Spiace farlo dire a un mafioso del PD…

La componente grillidiota dei Fico, dei Bonafede, dei Di Battista…

C’è una componente idealista? Bah…

Se vogliamo dirla fino in fondo, a me pare solo una componente incapace di vedere, di avere una visione autonoma, lontana da una vera “capacità di uscire dalla prigione del politicamente corretto”.

Ridicolismo intellettivo?

Si, ho la certezza che non abbiano soluzioni, solo “credenze di soluzioni”. Manca la controprova empirica. Quando tu calci il barattolo in là, parlando di decrescita felice, fai una speculazione infondata, non suffragata da esperienze, oltretutto carente del “complemento oggetto… Chi o cosa decresce?

Una decrescita economica felice? Corrisponde a un aumento di disoccupati, di gente che si dispera… come cazzo fa  uno disperato a essere felice?

Eppure…

Una decrescita antropologica felice? Cioè se ritorniamo scimmie?

E’ questo che non torna…

La UE è questa? Quella del decimale in meno?

Conte tratta altra decrescita? Felice? In Francia e dappertutto pare evidente che non sia cosi felice… e pure da noi!

Se cedono anche di 1 decimale sono mezzeseghe, sono contro gli italiani, come il PD, come Berlusconi.

E’ questo il momento!

O agite per gli italiani o verrete fatti a pezzi.

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *