SERIE DI INDIZI

A Torino si scopre che sono i centri sociali a produrre e attaccare gli adesivi “qui abita un antifascista”, per accusare altri di fascismo…

“Qui ci abita un antifascista”: adesivi rinvenuti a Torino

Bravi, davvero geniali! Sono quindi loro stessi i fascisti? Se sono loro ad attaccare gli adesivi e poi vanno in piazza a protestare, protestano contro loro stessi?

E’ come quando Dalema scendeva in piazza a manifestare contro il governo e era LUI il capo del governo

http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/politica/scontro-finanziaria5/giannini/giannini.html

Sono cosi attivi che si prodigano contro gli italiani…

Gentiloni  che regala il mare italiano alla Francia, viene sfanculato dal web al punto tale che :  https://scenarieconomici.it/ritirata-francese-sullacquisizione-del-mare-quando-una-mobilitazione-raggiunge-i-risultati/

Ma adesso saltano fuori tutti gli altarini:

Ma, è il problema di tutta questa gente, in mano ai servizi segreti, che da giovani fanno stronzate e che poi vengono ricattati e diventano marionette in mano alle elite:

NON SAPETE CHI SONO?

 

Anni 1991-92 tre amiche Angela Merkel, Teresa May e Dalia Gribauskaite (Presid. Lituania) durante il corso studi amministrazione nell’Istituto economia internazionale dell’università Georgetown USA

CASO?

E per finire Deutsche Bank oggi:

Riuscite a capire?

 

Di Franco Remondina

Una risposta a “SERIE DI INDIZI”

  1. Salve Franco ,

    io credo che tutto il mondo che ci viene propinato dai media sia in ultima analisi un mondo fittizio . Ti consiglio un blog americano
    di Miles Mathis , in cui si parla delle relazioni fra l’Intelligence americana e non , e gli avvenimenti che sono accaduti e accadono nel nostro mondo .
    Grazie per i tuoi articoli illuminanti e un augurio per il tuo lavoro di conoscenza .
    Saluti Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *