Un Libero coglione!

Come vedete è imperativo tagliare ogni contributo all’editoria, anzi l’avvocatura dello stato potrebbe persino aprire un fascicolo su certi titoli di giornali, ispezionando la possibilità di querelare per aggiotaggio vari gruppi editoriali.

Libero è un quotidiano che contende a Repubblica e Corriere la palma del “giornale spazzatura” dell’anno.

Insomma, cerca di strappare il titolo ai due campioni in spazzatura Repubblica e Corriere:

Libero

Il sillogismo dubitativo di libero: SE tutti i paesi UE ci accusano>>>> Forse hanno ragione loro.

Solo un capacissimo idiota può fare un titolo di tal genere. L’analisi per “buonafede”? Che diavolo, è un assunto filosofico all’incontrario, esattamente contrario a quanto suggerisce la ragione, ovvero che se tutti vanno male e solo uno va bene (in questo caso la Germania), seguire i dettami della Germania significa essere autolesionisti.

Dopo il “successo con la Grecia”, ottenuto tramite politiche UE, con migliaia di suicidi, oltre 700 bambini fatti morire per austerità, aver miserabilizzato un popolo, e altre nazioni, adesso Libero fa questa presunzione di competenza degli altri.

Perchè ho detto che solo un capacissimo idiota poteva fare un tale titolo?

Se tutti i corrotti della UE ti dicono che devi fare l’austerità per pagare il debito e dopo dieci anni che la fai, il debito cresce, forse bisognava fare altro, o no?

Ma Libero è quello diretto da Vittorio Feltri?

E’ bastato parlare di minibot che sono tutti nel terrore più totale.

Ma allora bisogna proseguire!

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *