UNA DOMANDA, UNA RISPOSTA!

Come sapete esiste una classificazione medica, una “categoria”… gli immunodepressi!

Che roba vero?  Abbiamo  da tutelare gli immunodepressi, è un obbligo morale, eticamente condivisibile, ma chi sono e quanti sono ‘sti immunodepressi?

Inoltre fino al 2017 perchè non se ne parlava?

Come sopravvivevano questi immunodepressi senza il decreto Lorenzin?

Perchè una cosa è certa: esistevano anche prima, cm’è che non abbiamo avuto notizia della “strage” per immunodepressione?

Sono contro ogni vaccino!

E’ un atto scientifico essere contro i vaccini, checchè ne dica quella che si è AUTOPROCLAMATA “scienza”.

I pediatri, i medici, persino quegli imbecilli dei presidi delle scuole si sono sentiti autorizzati a dire la loro opinione.

I presidi facessero i presidi, davvero! Mai come negli ultimi due-tre anni si sono avuti episodi di bullismo contro gli insegnanti e questi imbecilli, dopo aver permesso di tutto, aver permesso ogni malversazione didattica, adesso si ergono come autorità?

I pediatri? Altra categoria, affetti da “cretinismo scientifico”, hanno derubricato l’immunità naturale a “fattore inesistente”.

Ce ne sono di cose da dire sui pediatri… ma per carità di patria devo tacere.

Una cosa sola: mia figlia non ha mai, anzi MAI PRESO UN ANTIBIOTICO.

Ora,  voi direte “Grazie tante, con un papà come te…”,  ma le cose non stanno esattamente cosi, è una questione di conoscenza…

Per i pediatri la febbre è MALE, per uno che sa, la febbre è BENE.

E’ come fare il bucato, la febbre è come per la lavatrice il programma “delicati”. Lava i vostri capi delicati…

Il muco o catarro, è MALE per i pediatri, invece è BENE per chi sa come vanno le cose.

Insomma, la conoscenza vera, se applicata produce un figlio/a senza malattie.

Questa è la mia esperienza personale…

Sono contro ogni vaccino!

Naturalmente, sento le grida di paura di quei genitori di oggi, li sento dichiarare le loro paure, con il terrore puro…

“Pensa se tu avessi un bimbo immunodepresso…”

Perchè cazzo dovrei avere un figlio immunodepresso?

E, in tal caso, perchè allora non lo si vaccina ?  La risposta è che apposta perchè è immunodepresso non si può vaccinare!

Fantastico, gli immunodepressi dimostrano che i vaccini sono malattie.

Mi devo iniettare una malattia? Se questa roba la chiamate scienza, allora auguri… Questa roba è SUPERSTIZIONE.

Prendete per esempio la Poliomielite, cioè l’irritazione della guaina mielinica che circonda i nervi, sapete una cosa?

Essa si cura con il cloruro di magnesio…  rapidamente, in circa tre giorni…

Costo? Zero, effetti collaterali zero.

Non ve l’hanno mai raccontato? Già…

Sono i soldi, non la vostra salute. Se i vaccini guarissero, vi immunizzassero contro le malattie, state certi che verrebbero VIETATI PER LEGGE!

Torniamo a chi sono gli immunodepressi? Voi pensate che siano gli  italiani?

Per la maggior parte o la quasi totalità no! Dichiarare malattia mortale il morbillo? Ma da quando?

Ho fatto il morbillo da piccolo, ho avuto anche la Pertosse, poi la varicella e non sono morto… Cosa è cambiato?

Ho il sospetto che per noi non sia cambiato nulla, abbiamo quella immunità naturale che ci protegge… il punto è forse che non protegge gli “altri”?

Allora siamo in presenza di un RAZZISMO SANITARIO?

Forse si! Notate che sono ricomparse malattie che avevamo dimenticato? Difterite, tubercolosi, polio, scabbia…

Ecco che allora, i Burioni e tutti quelli che plaudono all’obbligo di vaccinazione, sono solo somari scientifici.

I cosiddetti No Vax e i cosiddetti Si VAX, sono uguali, si nutrono solo di “terrore diverso”, ma, di quello si nutrono.

Io sono contro ogni vaccino.

Curo il terrore, perchè il problema è quello!

Questo permette di poter trarre dei ragionamenti logici e delle conclusioni logiche.

 

 

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *