AGLI ITALIANI “PENE ESEMPLARI”

A campagna elettorale in corso, avviene che un nero, immigrato, con zero requisiti per essere accolto, spacciatore di droga, a cui da un anno è stato dato il foglio di via, ha ucciso e squartato una diciottenne italiana.
Ovviamente i media hanno dato la notizia. Come l’hanno data?
Lo sapete già… usando come prima opzione la parola “uomo”, poi invece è venuta fuori la verità dei fatti: era un negro.
Perchè c’è una cosa che va chiarita in termini intellettivi, se un bianco uccide o tenta di uccidere un nero, ci sono TUTTE le componenti di reato razzista, ma se è un negro a uccidere o a tentare di uccidere un bianco, queste componenti non sussistono.
Il che è contrario all’enunciato che si legge in ogni tribunale: le legge è uguale per tutti.
Del resto, se hai dei cretini al governo delle istituzioni e padroni dei media, hai come effetto il cretinismo.
Con una escalation di imbecillità, credo da record, si propaganda la negazione dell’esistenza della “razza”. Vi ricordate le dichiarazioni di Fontana: “…è a rischio la razza bianca.”, che suscitarono la reazione del genetista idiompatibile a LA7? Le razze non esistono, disse. 
La domanda è questa: se esiste il reato di furto, deve esistere il concetto di proprietà privata, pare logico, se esiste il reato di razzismo, devono esistere le razze.
Allora, perchè negare la realtà? E’ evidente che le razze esistano se no, non esisterebbe il reato.
Ho già spiegato che l’Italia e l’occidente in genere non sono preparati all’accoglienza e all’integrazione, per assenza legislativa.
I nostri codici prevedono leggi ad uso “occidentale”, varati e promulgati per un sentire comune occidentale, e persino per un QI occidentale.
Questo negro che ha squartato una diciottenne italiana, in Nigeria sarebbe stato squartato a sua volta dai familiari della diciottenne…
Un servizio del Tg de LA7 mostra carabinieri vestiti in un modo inusuale, già sul posto…i filmati mostrano un braccio vestito di scuro che sporge da un’auto da cui provengono spari. Non vi pare una coincidenza strana?
Ma il problema è esattamente quello di far dimenticare la ragazza squartata.
Un governo a guida PD che ha proposto una legge sulla legittima difesa dopo il tramonto, è per evidenza il governo più stupido della storia dell’umanità. Ci sono PM e giudici che spaccano il capello in quattro se a sparare per difendersi sono le persone per bene, magari in casa propria e a incriminarli e condannarli, sulla base di leggi stupide.
Essere un giudice impone il possesso di requisiti intellettivi capaci di astrazione logica, capaci di concettualizzare, invece essi appoggiano l’ideologizzazione della legge.
In questa operazione essi compiono un reato! 
E’ quello di apostasia occidentale.
Troppo difficile?
apostasia: sostantivo femminile; ripudio totale del proprio credo, spec. religioso; l’abbandono dell’abito da parte di un ecclesiastico. 2 Nell’età bizantina, il reato di alto tradimento contro l’impero.
Abbiamo istituzioni antiitaliane? Si!
Se un generale dice questo, cosa devo pensare di quei deputati, di quei giornalisti, dei presidenti del consiglio, del presidente della repubblica che ci hanno detto che l’immigrazione era un fatto epocale? Che non si poteva fermare? Hanno mentito? Per quali  fini? Sono contro gli italiani?
Sono ancora li.
Intanto, si grida alle “pene esemplari” dello stato contro un italiano che ha avuto un raptus mentale, ma contro il negro squartatore, nessuno ha osato proferire la cosa, nessuna pena esemplare è stata richiesta per lui. La Boldrini?

LEI, SCORTATA DA POLIZIA, CARABINIERI E GUARDIE DEL CORPO, NON HA PAURA…
Due pesi e due misure?
Dei pesi non me ne frega un cazzo, ma le misure sono quasi colme, basta che vai al bar per accorgertene. 
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *