L’ITALIANO VIENE PRIMA!

Finalmente!
Si gioca a carte scoperte, il Presidente della Repubblica eletto coi voti del PD, a loro volta eletti e al governo con una legge elettorale incostituzionale, con l’aiuto di fuoriusciti da Forza Italia e in odore di mafia o massoneria, come Verdini, propone nientepopodimeno che: ta tata taratatatataaaa…
UN GOVERNO DI TREGUA!
Che cazzo è? Tregua da cosa?
Oh, quel presidente eletto dal Pd, incostituzionale, ha fatto di tutto per arrivare a questa “soluzione”.
Ha impedito a Salvini di andare in aula a cercare i voti per fare un governo. Non è questione di Salvini o non Salvini, la questione è sempre una e una sola: chi è a favore e chi è contro gli italiani.
Una cosa è certa, Mattarella  è schierato contro gli italiani e contro l’Italia.
Lo si è visto, sentito, ieri nel suo comunicato alla nazione, uno spot elettorale a sè stesso, alla sua proposta di “governo di tregua”.
“Un governo che compia l’ordinaria amministrazione dello stato e bla bla bla… che permetterebbe bla bla bla… in vista delle importanti scadenze europee ddddddddddddddddddddddddddddddddddooovvee, udite udite, si discuterà del problema dell’immigrazione.
Fossimo una nazione sovrana, questo qui, finito il discorso, sarebbe stato ammanettato e portato via… Carcere Militare!
Cosa ha detto di cosi grave?
Questo: Che è la UE a decidere sull’immigrazione italiana.
Solo che l’articolo 52 dell Costituzione dice:

La difesa della patria è sacro dovere del cittadino.

Il servizio militare è obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, né l’esercizio dei diritti politici.
L’ordinamento delle Forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

Art. 90

Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione .
In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune , a maggioranza assoluta dei suoi membri.

Art. 91

Il Presidente della Repubblica, prima di assumere le sue funzioni, presta giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservanza della Costituzione dinanzi al Parlamento in seduta comune.

Quindi la situazione è questa: il PD, Forza Italia, Liberi e +uguali, gia, loro sono + uguali, visto il comportamento della Boldrini e di Grasso, poi c’è +europa con la Bonino, tutti questi, sono contro gli italiani e  vorrebbero il governo del presidente, quello dell’ordinaria amministrazione, come quello di Monti…

Vi ricordate Monti? Quello fatto senatore a vita?

Ecco, vogliono un governo di tregua, significa che vi faranno un prelievo del 10% sul conto corrente. Vorrebbero dare una tregua ai mercati con i nostri risparmi!

La situazione è molto interessante: ci potremmo togliere dalle palle Berlusconi, PD, Bonino, LeU…

E, riguardo al M5S? Vediamo, ma i dati dicono che la Appendino, sindaco con la puzza sotto il naso, diTorino, di certo gli italiani non li aiuta:

Insomma c’è bisogno di gente che faccia l’interesse degli italiani, non la tregua per gli speculatori, c’è bisogno di un governo che  cacci dalle istituzioni tutti i collaborazionisti dell’antiitalianità.

L’Italiano viene prima dei negri, dei gialli e dei verdi, anche di quelli a pois, apposta perchè è italiano. E’ venuto il momento!

 

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *