… ma l’India?

Immagine

Ma come? Non c’erano i roghi di cadaveri per le strade?

Trad

Un calo del 97% nei casi di Delhi con Ivermectin è decisivo – punto. Rappresenta l’ultima parola in un’epica lotta per salvare vite umane e preservare i diritti umani. Questo grafico simboleggia la vittoria della ragione sulla corruzione, del bene sul male e del giusto sull’ingiusto. È significativo quanto la vittoria di Davide su Golia. È una conferma assoluta dell’ivermectina e del trattamento ambulatoriale precoce. È una chiara confutazione delle politiche dell’OMS, della FDA, del NIH e del CDC di “aspettare a casa finché non diventi blu” prima di ricevere un trattamento.

Il dottor Pierre Kory ha detto al mondo l’8 dicembre 2020 che Ivermectin “cancella” questo virus. Cancellare significa decimare, demolire o annientare. Significa eliminare o distruggere ogni traccia, indicazione o significato.

Questo grafico mostra che l’ivermectina, utilizzata a Delhi a partire dal 20 aprile, ha cancellato la loro crisi COVID. Nessuno dovrebbe essere in grado di dissuaderti da questo – non un venditore, una compagnia farmaceutica, un dottore di celebrità televisive, e certamente non il miglior medico per l’OMS o il NIH che è pagato per farlo.

Crederai a questo grafico di eradicazione del 97% o crederai alla propaganda lanciata da Big Media, Big Pharma, WHO e FDA, che condividono enormi conflitti di interesse finanziari – quelli che dicono che non ci sono prove sufficienti?

Quale prova potrebbe essere più chiara di una riduzione del 97% in cinque settimane? Quel numero è migliore degli attuali vaccini e oltre la portata della maggior parte dei farmaci.

L’OMS ha avvertito l’India che stavano commettendo un errore usando l’ivermectina. Dissero loro che poteva essere pericoloso, che non c’erano prove che funzionasse. Quante bugie comprerai prima di difendere la verità?

L’errore fatale sarebbe stato quello di NON usare Ivermectin. 

Per fortuna l’hanno usato e hanno salvato Delhi. Ma tragicamente, il Tamil Nadu non lo fece, e il loro stato fu devastato. I loro nuovi casi sono passati da 10.986 a 36.184, triplicando.

Nessuno può nasconderlo. Il loro rifiuto di usare Ivermectin li ha danneggiati. Non solo i casi di Tamil Nadu sono saliti ai massimi in India, ma le loro morti sono aumentate da 48 il 20 aprile a 474 il 27 maggio, un aumento di dieci volte.

Nel frattempo, i morti di Delhi NELLO STESSO PERIODO sono scesi da 277 a 117. Quindi quale consiglio avresti voluto che il tuo stato seguisse?

In America, il dottor Peter McCullough di Baylor, il dottor Harvey Risch di Yale e il dottor George Fareed di Harvard hanno consigliato per la prima volta un trattamento ambulatoriale precoce in testimonianza al Senato degli Stati Uniti il ​​19 novembre 2021. Il dottor McCullough e i suoi colleghi sono stati i primi al mondo pubblicare un protocollo di trattamento ambulatoriale precoce per COVID-19.

https://www.amjmed.com/article/S0002-9343(20)30673-2/fulltext

Da allora quel protocollo è stato rivisto dal Dr. George Fareed e dal suo dinamico socio, il Dr. Brian Tyson. Ora hanno salvato 6.000 pazienti COVID nella Imperial Valley in California.

https://www.thedesertreview.com/health/local-frontline-doctors-modify-covid-treatment-based-on-results/article_9cdded9e-962f-11eb-a59a-f3e1151e98c3.html

Meno di un mese dopo, il dottor Pierre Kory ha lanciato l’allarme per la seconda volta l’8 dicembre 2020 al Senato degli Stati Uniti. Ha consigliato l’uso di Ivermectin, ma nessuno ha ascoltato. Non sono state istituite linee guida per Ivermectin. L’8 dicembre, gli Stati Uniti hanno subito 2.821 morti per COVID. Con Ivermectin, i casi avrebbero potuto essere rapidamente risolti. Le vittime sarebbero diminuite in breve tempo, come ci mostra l’esempio di Delhi.

Ma invece, gli Stati Uniti hanno seguito il consiglio ufficiale dell’OMS e della FDA e hanno aspettato i vaccini. Si sedettero sulle mani mentre la gente sussultava. Hanno guardato e non hanno fatto nulla mentre milioni di persone diventavano blu e inondavano gli ospedali – nessuna approvazione di Ivermectin. Quindi, come nel Tamil Nadu, anche i nostri casi e morti negli Stati Uniti sono saliti alle stelle.

Entro l’8 gennaio, solo quattro settimane dopo, i casi giornalieri negli Stati Uniti erano aumentati da 219.000 a 300.000 e i decessi erano aumentati da 2.821 a 3.895. Ancora più americani sarebbero morti a causa di questa politica sanitaria fallimentare di ignorare l’ivermectina e il trattamento ambulatoriale precoce.

Delhi ha fatto bene. Gli Stati Uniti e il Tamil Nadu hanno sbagliato. È costato mezzo milione di vite preziose e orribili dolori e sofferenze per il mondo. La pandemia è stata prolungata senza una buona ragione.

Ora siamo in una posizione diversa. Noi come persone abbiamo prove assolute dell’efficacia di Ivermectin. A Delhi, non abbiamo sentito una sola storia di Ivermectin tossica o causa di difficoltà. Al contrario, è sicuro e ha salvato decine di migliaia di persone dal COVID.

Ma più immediatamente, cosa possiamo fare ora? Cosa farai come cittadino preoccupato per spargere la voce? Cosa puoi fare per salvare i tuoi simili dal ripetere questi costosi errori? Inizia con la condivisione del libro, Ivermectin for the World , con la tua chiesa, il tuo ministro e tutti i tuoi contatti sociali. Quindi, spargi la voce in lungo e in largo:

Le persone possono tranquillamente assumere Ivermectin per prevenire e curare COVID-19.

Il resto del mondo deve sentire parlare di Ivermectin poiché nuove aree sperimentano picchi simili. Una nuova variante ibrida sta nascendo in Vietnam. Avvisali! Devono sapere che c’è qualcosa di più delle mascherine e del distanziamento sociale. C’è più che aspettare i vaccini. L’ivermectina è efficace contro TUTTE le varianti. I vaccini NON SONO.

Ma, sfortunatamente, le autorità continueranno a censurare queste informazioni; quindi, la responsabilità di spargere la voce spetta direttamente ai cittadini del pianeta, tu ed io.

Guida una protesta pacifica. Condividi questo articolo con tutti quelli che conosci, i tuoi social media, i tuoi contatti e-mail, parenti, amici e colleghi di lavoro. Potresti pensare che nulla di tutto ciò si applichi a te perché sei già stato vaccinato. Questo purtroppo non è vero.

Ascolta il dottor Peter McCullough su questo argomento. È vicepresidente di Medicina presso il Baylor University Medical Center di Dallas, in Texas. È tra i cardiologi più pubblicati al mondo. È probabilmente il medico più coraggioso a parlare.

Nessuno merita il COVID. Nessuno merita di morire quando abbiamo un trattamento efficace.

Continui a credere alle dichiarazioni di quelle agenzie che ti hanno deluso tante volte prima? Quelle agenzie che hanno detto ai media di darti solo informazioni filtrate, quelle agenzie che hanno ignorato i principali scienziati del mondo.

Dai un’occhiata a questo grafico. Delhi era in gravi difficoltà il 20 aprile con 28.395 nuovi casi giornalieri di COVID-19 e in aumento.

Abbiamo dato l’allarme. L’All India Institute for Medical Science (AIIMS) e l’Indian Council of Medical Research (ICMR) hanno avuto il coraggio di ascoltare. Hanno ascoltato i 56 studi che hanno coinvolto 18.447 pazienti che mostrano una riduzione fino al 91% della morte con Ivermectin. Hanno ascoltato scienziati come il Dr. Pierre Kory e il FLCCC. Hanno ascoltato esperti di livello mondiale come la dott.ssa Tess Lawrie del gruppo BIRD e il dott. Peter McCullough del gruppo C19. Erano intelligenti.

Il libro  Ivermectin for the World è  stato pubblicato il 1 maggio 2021 e chiedeva l’adozione urgente di Ivermectin da parte dell’India su base umanitaria per salvare vite umane. “Quello che non abbiamo potuto fare per l’America, possiamo farlo per l’India!” era il nostro mantra. 

E l’abbiamo fatto! Questo è quello che è successo ai casi nelle aree che hanno scelto Ivermectin:

Delhi : ¯ 97% [28,395 a 956]

Uttar Pradesh: ¯ 95% [da 37.944 a 2.014]

Goa: ¯ 85% [da 4195 a 645]

Karnataka: ¯ 60% [da 50,112 a 20.378]

Uttarakhand: ¯ 87% [da 9.642 a 1.226]

Osserva cosa è successo a quelle aree che NON hanno scelto Ivermectin:

Tamil Nadu 173% [da 10.986 a 30.016]

Odisha 50% [da 4.761 a 7.148]

Assam 240% [da 1.651 a 5.613]

Arunachal Pradesh 656% [da 61 a 461]

Tripura 828% [da 92 a 854]

Il 3 maggio, il FLCCC e i gruppi BIRD hanno emesso un comunicato stampa e hanno chiesto l’uso globale immediato di Ivermectin per COVID-19. Il 7 maggio, il dottor Paul Marik, il secondo specialista in terapia intensiva più pubblicato al mondo e membro fondatore della FLCCC, ha fatto lo stesso. Ha aggiunto che non possiamo più fidarci di “autorità sanitarie più grandi per effettuare un esame onesto delle prove mediche e scientifiche”.

https://eurekalert.org/pub_releases/2021-05/fccc-lpr050621.php

In India, la prova del fuoco consisteva nel confrontare i destini di quelle aree indiane che hanno adottato il farmaco rispetto a quelle che non l’hanno fatto. Questo sarebbe l’ultimo esperimento naturale. Alla fine, la pura verità sarebbe stata rivelata a tutto il mondo. Non erano più gli interessi speciali, Big Pharma, Big Regulator e Big Media, che avevano censurato, truffato e connivente. Ora la lotta sarebbe equa perché tutti i soldi del mondo non potevano nascondere i casi di Delhi. Il mondo aveva un posto in prima fila per assistere a questi risultati. E vale la pena ripeterlo; i risultati sono dentro.

I casi di Delhi sono diminuiti del 97%, dai 28.395 del 20 aprile ai soli 956 del 29 maggio.

Quindi la domanda ora è questa: crederai all’ovvio contenuto in questi grafici? O crederai a quelle agenzie corrotte che non hanno a cuore i tuoi migliori interessi, a quelle che ti hanno mentito molte volte prima?

Ti suggerisco di credere agli scienziati di gruppi senza scopo di lucro come FLCCC e BIRD che non hanno nulla da guadagnare se non salvarti la vita. Sono i più affidabili. Puoi sostenere l’opera di beneficenza della Dott.ssa Tess Lawrie su:

https://www.gofundme.com/f/help-us-get-lifesaving-drug-approved-for-covid19

Puoi sostenere l’opera di beneficenza del Dr. Pierre Kory su:

Di Franco Remondina

Una risposta a “… ma l’India?”

  1. La sperimentazione dei cosiddetti vaccini a livello planetario è resa possibile dalla menzogna ufficiale che nega la disponibilità di cure efficaci. Il crimine, continuato, è spaventoso per i numeri, per le sofferenze inflitte, per gli effetti sugli inoculati. Insieme agli altri poteri anche i media sono complici, come pure i medici omertosi. Quando la continuazione del crimine sarà fatta cessare, sarà sempre troppo tardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *