NEMICI DELL’UMANITA’

 

I vaccini? Sono da evitare assolutamente.
Ovvio che un certo tipo di scienza, quella che in realtà non è scienza, grida al medio evo, al cavernicolo leggendo una tale dichiarazione!
Lo fa perchè è VERO!
Se i vaccini fossero cosi sicuri, sapete cosa farebbe lo scienziato? Organizzerebbe una trasmissione televisiva in cui egli si “autovaccinerebbe in diretta”.
A questo punto però, sapendo che OGNI COSA FATTA IN TELEVISIONE E’ FALSA, le organizzazioni contro i vaccini gli chiederebbero una dimostrazione di pratica vaccinale effettuata su sè stesso, con vaccini “veri”, procurati dai no vax in farmacia, a questo punto i Burioni di turno, crollano, non si presentano.
Come sarebbe a dire chi è Burioni?
Burioni ( inutile che vi faccia notare la desinenza Oni vero?) è la verità scientifica fatta persona.
Sfortunatamente per lui, il “vaccino E’ UNA OPINIONE”!
Lo è a tal punto che la pratica della vaccinazione è una pratica di SUPERSTIZIONE.
Lo sapete vero, che fu una pratica delle mungitrici inglesi del 1600? E’ cosi!
Insomma, che differenza c’è tra Burioni e una mungitrice del 1600?  Formalmente solo il “linguaggio”, ma la comprensione è davvero uguale.
Quando fai notare questo a Burioni, lui si incazza.
La congiura dei somari!
E’ LUI IL SOMARO E STA CONGIURANDO CONTRO L’UMANITA’.
Non serve che confuti loe sue argomentazioni, si confutano nei fatti: il medico non somaro, che rispetta il giuramento di Ippocrate, “Primo non nuocere”, viene radiato dall’Ordine dei Medici.
Ora, un medico dissenziente, non può essere classificato ignorante, questo pare ovvio, un medico con le stesse competenze di Burioni, deve far dipendere la propria competenza scientifica dal giudizio di un suo parigrado?
No, eppure…
E c’è un’altro grado di “persuasione”, oltre la radiazione dall’albo: l’assassinio!
Tristan Beaudette, lo scienziato farmaceutico assassinato  durante un campeggio a Malibu, è solo l’ultimo dei “moniti”…
Perchè? 
Sostanzialmente per una ragione: aveva trovato un modo per spiegare comprensibilmente a tutti, che dietro le attuali campagne di vaccinazione di massa c’è il pericolo di “genocidio selettivo”, cioè possono ammazzarti o renderti un vegetale in modo legale.
Lo studio qui sotto dimostra quanto siamo in pericolo:(- Particelle di poliuretano degradabile con acido per la valutazione biologica dei vaccini a base di proteine ​​e analisi in vitro dei prodotti di degradazione delle particelle)
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2650432/ 
Sostanzialmente basta una “proteina” in un vaccino per rendere un bambino un vegetale?
E’ questo quello che sta dicendo?
E’ questa affermazione troppo chiara che gli è costata la vita?
La risposta è SI!
Non era possibile usare i Burioni per contestare lo studio, non era gay, non era pedofilo, era uno scienziato e dettagliava le sue ricerche.
Le implicazioni sono davvero iquietanti, un potere non controllato e non controllabile come l’industria farceutica, senza un controllo “terzo”, indipendente, può diventare cosi pericoloso da configurare come “nemico dell’umanità”. 
Erode?
A questi somari Erode gli fa una pippa!
La “scienza” come arma di distruzione di massa, come arma, è un problema!
Essa deve rispondere alla comunità, deve poter essere controllata con leggi inoppugnabili, da esperti “terzi”, indipendenti.
I Burioni sono espressione di questo potere mafioso e incontrollato, altro che progresso, questo è un PERICOLO UMANITARIO.
La scienza di oggi è il pericolo vero, va ripensata e vanno ripensate le regole.
Organismi internazionali come l’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, ha lanciato nell’ultima decade allarmi di pandemia, perchè?
Pandemia significa “qualcosa che tende a diffondersi rapidamente sull’intero pianeta, spesso lo faceva quando ancora i focolai erano molto localizzati, cosa si augurava?
Ceppi virali definiti pandemici sono stati la SARS, la suina, AIDS. Pandemia influenzale. Ebola. Altre malattie. MERS-CoV. Influenza H7N9 e H5N1…
L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), in modo specifico per l’influenza, ha individuato una serie di requisiti necessari perché si verifichi una pandemia. In primo luogo deve emergere un virus geneticamente diverso in modo significativo dai virus che circolano nella popolazione umana e per il quale, quindi, la maggior parte della popolazione non ha immunità. Questo virus inoltre deve: essere capace di infettare gli esseri umani; essere capace di causare malattia negli esseri umani; trasmettersi da essere umano a essere umano in modo abbastanza efficiente.
C’è un progetto di sterminio del genere umano che l’OMS conosce e che auspica?
E’ INDISPENSABILE CHE OGNI STATO PRODUCA DA SE’ I FARMACI, LO DEVE ALLA SUA STESSA COMUNITA’.
LE MULTINAZIONALI DEL FARMACO, VANNO CHIUSE D’IMPERIO.
ORA!
E, un’altra cosa: i Burioni di oggi, vanno radiati, incriminati, processati e condannati.
Sono nemici dell’umanità!   
Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *