Un rimpasto di governo? L’Italia, nonostante i “cagoni italiani”, lo merita!

Non è che serva chissachè, bastano un paio di ministri… Quello dell’economia lo si dovrebbe dare a Giovanni Zibordi.
Pragmatico, intelligente e con quella capacità di andare oltre nell’analisi del funzionamento finanziario cosi come viene comunicato dai media.
Sapete, esistono le leggi del mercato, sono i mercati…
Ma allora lo stato può andare sul mercato per procurarsi la moneta…
Questo è quel che raccontano i vari giornali “proparassiti”, pagati apposta per raccontare cazzate e balle finanziarie.
Lo stato dice Zibordi può ancora usare i soldi che “crea” con l’emissione di BTP! Invece di considerare sè stesso come “il padre di famiglia” che deve far quadrare i conti, può considerarsi un “manager di una Holding” che gioca in borsa.
La faccenda è quindi strutturata sulla capacità, non di risparmiare, ma quella di fare affari.


Giovanni Zibordi@gzibordi
·55min

è dal 2013 che promuovo l’idea della Moneta Fiscale, poi mi sono accorto che esiste una soluzione + semplice: prendi il controllo di BNP, BPER, MPS +Unicredit, che hanno 1,500 mld a bilancio, fagli finanziare 100 mld di deficit con semplice prestito bancario a 0,5%

Una banale osservazione? No, una “INTUIZIONE”, se le regole le fa il mercato, lo stato manager acquista sul mercato le banche!
E’ una operazione pulita, se le banche sono quotate in borsa allora, lo Stato lancia un OPA…

Ti compri le banche!

Immagine

Il ragionamento da manager è questo:


Giovanni Zibordi@gzibordi
·1h

per prendere controllo completo di MontePaschi, Banco Popolare e BPER bastano al governo 7 o 8 miliardi… offri il 30% in più di quello che è il valore in borsa ora, che sono 4 miliardi e mezzo… poi ti finanzi in banca…. non coi BTP

Immagine

Invece di dare 6,5 Miliardi alla Fiat , compravi le banche…
Ma ancora di più, il valore in borsa dellBanche, esclusa Mediobanca è, dice Zibordi 57 miliardi. Le compri tutte …

Giovanni Zibordi@gzibordi

Le banche italiane oggi in borsa valgono solo 57 miliardi (escludendo Mediobanca) il governo potrebbe ad es prendere il controllo con 30 mld (offrendo un premio del 30%) di Unicredit, Banco Popol, MontePaschi e BPER con dentro 1,500 miliardi…

Hai cosi a disposizione quanti miliardi?


Giovanni Zibordi@gzibordi
·36min

leggi i bilanci, non la propaganda su MF,Sole24 ecc.. Il bilancio di Intesa mostra capitale di 7 punti % in eccesso e 50 mld di cash ! (ne bastano 10…) può fare 100 mld di prestito allo Stato DOMANI così riduci le tasse di 100 mld, girano soldi e si ripagano anche i prestiti

Capite, solo con Intesa sono pronti e disponibili 100 miliardi, subito!
Le banche che non prestano, che non fanno quello per cui esistono, non erogano crediti.
Il sistema è questo.
Come le hanno privatizzate adesso le “PRIVATIZZIAMO DI NUOVO”.

E’ il mercato bellezza!
Altro che padre di famiglia, MANAGER DI FAMIGLIA!

Di Franco Remondina

Una risposta a “Un rimpasto di governo? L’Italia, nonostante i “cagoni italiani”, lo merita!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *