Aiuto la Cina! Aiuto il mondo!

Ormai pare chiaro e lampante che la situazione del corona virus sia un’attacco etnico contro la Cina. Come sempre dietro queste faccende c’è la nota lobby ebraica. Solo che stavolta il bombardamento mediatico non sta funzionando sulla gente e non sta funzionando neppure la fitta rete di interrelazioni massoniche. Detta in altri termini Trump e Xi Jinping non pare siano decisi a morire per gli ebrei.

Ognuno dei due, per ragioni diverse hanno deciso che il piano di sterminare il 90% della popolazione mondiale sia un progetto demente.

Trump ha vinto la battaglia dell’Impeachment e Xi vuole vincere la battaglia per la Cina.

Naturalmente ci sono e ci saranno morti, ma questa volta saranno tra i massoni.

Come detto mi aspetto anche che ci sia tra loro chi bestemmia di carità e fratellanza.

Ma c’è una cosa che dovete sapere, quella sul coadiuvante della propagazione del virus o comunque delle epidemie virali, esiste un’onda portante di carattere elettromagnetico. Il 5G!

Forse, temendo il fallimento dell’ Impeachment ha messo il fuoco al culo al cosiddetto “deep state, o stato profondo, cioè a quella struttura di potere che vuole la restaurazione del basso medioevo, con spacchettamento della nuova schiavutù, insomma Vassalli, valvassori,valvassini e servi della gleba.

Solo che l’offerta di aiuto da parte di Trump a Xi Jinping ha messo in discussione tutto.

Il fatto che anche l’India abbia detto di aver trovato inserti dell’HIV nel coronavirus, inserti innaturali, quindi costruiti in laboratorio, ha messo tutti in allerta sul nemico vero, la lobby ebraica.

Non ci son alternative quindi alla ritorsione.

Usa, Cina, India, perseguiranno attraverso i canali che più riterranno opportuni l’eliminazione fisica di questa gente.

Per quel che riguarda l’onda portante l’ho fatta collassare un’ora fa!

Mi aspetto che il virus collassi clamorosamente oggi!

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Una risposta a “Aiuto la Cina! Aiuto il mondo!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *