Laurea ad honorem?

Quando si parla di informazione, spesso si crede che il compito dei giornalisti sia quello di informare, invece il loro vero compito è quello di instupidire.
Specie nei giornali coreè esiste la Laurea , tipo Repubblica, ma anche sul web, nella fattispecie Il fatto Quotidiano.
Mescolando notizie e incredibili minchiate riescono a instupidire le persone.
Di Repubblica non voglio dire, con i loro chief economic, quelli che sarebbero in grado di spiegare cosa accafe nella finanza/mercati/banche, non ne hanno mai azzeccata una, del Fatto Quotidiano invece bisogna parlare…
fabio Scacciavillani, il loro economista di punta, se ne viene fuori con questo Tweet:
Come vedete, è lo stesso discorso della Thatcher, del 1983, era falso allora ed è falso adesso.
Lavora per il FMI… aahaa…ecco perchè l’hanno assunto al Fatto, che dovrebbe essere un giornale di sinistra, o cosi viene percepito da quelli di sinistra, perchè l’informazione DEVE essere sinistroide per dare le giuste informazioni.
Un imbecille questo Scacciavillani, spocchioso, insipiente e sopratutto laureato nella Fantaeconomia, si perchè quella che ha imparato DEVE essere Fantaeconomia, altrimenti c’è qualcosa che non va…
Se lui insegna Fantaeconomia e ci sono studenti ai suoi corsi, avremo alla fine dei Fantaeconomisti.
Ora, insegnare quella roba li, significa solo una cosa, l’inverso di quel che accade, quindi abbiamo una facoltà di negazionisti della realtà, che si fregiano di un titolo di studio, una laurea in economia, pur avendo avuto lezioni di Fantaeconomia.
Domanda: se tutti, incluse le BCentrali si indebitano, con che soldi ripagano il debito?
Poichè esiste la Laurea ad Honorem, Scacciavillani dovrebbe essere insignito di una Laurea at dis-honorem.
E c’è una seconda domanda: ma i cretini e gli idioti sono solo di sinistra?
Una volta non era cosi, che è successo?
Perchè la sinistra è diventata cretina?
Che è successo?
Com’è che col più grande potere sindacale d’europa abbiamo le paghe più basse d’europa?
Dov’è finita la sinistra? Anzi, perchè sono diventati loro la destra?   
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *