Operazione GATTOPARDO

Andrew Lo: «La fisica ha tre leggi che spiegano il 99% dei fenomeni, e l’economia ha 99 leggi che spiegano il 3% dei fenomeni».
Questa è la verità…
Tra queste 99 leggi c’è n’è una, enunciata da Keynes: il troppo risparmio può ammazzare l’economia.
Ovviamente Keynes aveva enunciato questa legge in un sistema monetario che era basato sul gold standard, cioè la convertibilità in oro della moneta circolante.
Adottare oggi le regole di Keynes è di una assoluta imbecillità, ne consegue che quelli che parlano in quei termini sono essi stessi degli imbecilli.
Il guaio è che sono chiamati professori e insegnano nelle unioversità.
Ora, insegnare che la terra è piatta o che nessun oggetto più pesante dell’aria possa volare, in una università pare privo di senso, ma in economia è esattamente quello che succede, perchè?
Per una ragione semplice, non farvi capire il giochino della creazione del denaro dal nulla.
Come avrete notato c’è un “consensus” mediatico nei talk show, sempre le stesse ricette, l’austerità, la competitività, la diminuzione dei salari e l’aumento delle tasse.
Monti, il famigerato professor Monti ha causato danni incredibili all’Italia con l’appoggio del PD e di Berlusconi.
Il governo Monti, con annesso quella professoressa universitaria a nome Fornero, una del consensus che la terra è piatta, ci ha impoverito inutilmente, incarogniti nelle loro ricette.
Ci fu un economista simile in america, nel 1929, Andrew Mellon il quale diceva: «Fate fallire i lavoratori, gli azionisti, gli agricoltori, i proprietari di case… spremete il marcio dall’economia…».
Ecco, noi siamo in questa situazione, gente che insegna la geografia della terra piatta.
Dopo oltre dieci anni, pur essendo triplicata la povertà, la crisi permane. E i dati dicono che in Italia accade questo:  
Thanks to G. Zibordi.
Cosi, la ricetta è questa:

Come detto nel post sulla Thatcher, è importante per le elite mentire istituzionalmente, rendere ufficiale una bugia, che allo Stato servano i soldi delle tasse per poter avere soldi.
Una logica feudale!
La situazione sociale deve istituzionalmente essere descritta in modo inverso rispetto al percepito, in modo da negare la propria esperienza.
Questo produce una popolazione di stupidi.
Lo si vede oggi in ogni aspetto della società.
Ma in un mondo dove il denaro viene creato dal nulla, come fai a vendere merci se non c’è nessuno che compra?
Non è il risparmio a frenare l’economia è il livello di menzogna raggiunto.
Non sono le pensioni a non poter essere pagate è il non pagare i lavoratori che impedisce un circolo virtuoso. Sono gli stipendi da fame a frenare l’economia.
Invece abbiamo una ulteriore professoressa “della minchiata”, che un giornale filo ebreo, pagato con i soldi degli italiani, quindi con contributi pubblici, come “il Foglio” ha assunto come editorialista economica, questa:
ci racconta che la terra è piatta! L’austerità produce l’austerità, la crescita fa crescere.
E’ tutta una menzogna, vogliono che scoppi il caos, come per il romanzo di Tomasi da Lampedusa, “Il gattopardo” in modo che cambi tutto senza cambiare niente.
Ma forse, gli italiani si stanno svegliando: https://scenarieconomici.it/regionali-friuli-venezia-giulia-una-bella-bastonata/
L’operazione Gattopardo della Casaleggio e associati, del PD e di Berlusconi, non ha avuto successo.
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Una risposta a “Operazione GATTOPARDO”

  1. Eh, il consenso mediatico, come il bombardamento “formativo”, sono sempre un rischio.. e guardarci dentro con spirito critico non è da tutti. Talvolta sovvertire teorie non è facile, specialmente quando sono date per assodate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *