Bullshit again…

Le cazzate continuano?
Adesso è il turno di Q 2.0…

La questione è invece molto più pragmatica: in un mese la cittadella recintata del Campidoglio avrà messo tutti i pezzi al loro posto.
Quale sarebbe la soluzione più logica?
Quella del Q 2.0 o quella di usare le truppe per arrestare tutti i colpevoli della frode e della cospirazione?
Perchè aspettare un mese? Non sono bastati quattro anni?
Nel frattempo Biden si da un gran daffare a firmare ordini in bianco…

Ma che cazzo firma se sono tutte pagine bianche? 🤣

#Biden #BidenHarris #BidenHarrisInauguration

https://t.co/4TUrXbsAtS

Originally tweeted by Direttore 🇮🇹🇬🇷🇾🇪🇲🇽🇨🇺🇹🇿🇲🇺🇹🇳 (@sonoallergico) on 21 January 2021.

Questo fa un commento giusto, ma trae la conclusione sbagliata?
Firma ordini esecutivi in bianco!
Che avranno valore di ordine esecutivo per l’esercito!
Possono essere riempiti con qualunque stronzata, persino quella di arrestare cittadini Usa che sono considerati pericolosi per la sicurezza nazionale?
Cioè i sostenitori del furto?
Una purga in stile comunista!
C’è poco da aspettare un mese… Basta bombardare la cittadella!
Ma come si dice, la speranza è l’ultima a morire? Significa che devi uccidere la speranza, subito, altrimenti spererai e basta, non agisci, stai sperando.
Ovviamente, gli indizi possono essere interpretati in maniera double face…
Ma il problema della Cittadella è davvero il Problema.
Un po’ come la City di Londra…

BREAKING:

Dr. Simone Gold, @drsimonegold, an outspoken critic of COVID and the CDC has been arrested by the FBI.

It's starting.

Originally tweeted by Evan Kilgore 🇺🇸 (@EvanAKilgore) on 21 January 2021.

Il Dr Simone Gold un critico delle disposizioni sul covid da parte del ministero della sanità Usa è stato arrestato dall’FBI

Q2.0?
Ritornerò in un’altra forma? Significa forse che ci vorrà una seduta spiritica?

Cazzate, ci vogliono i fatti, non le cazzate…
Fatti!
Sono i fatti che fanno gli uomini, non le chiacchiere!

Di Franco Remondina

Una risposta a “Bullshit again…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *