IPNO-INVIDIA PLANETARIA

Di Franco Remondina (dodicesima.com)


A guardarmi in giro, non sembra proprio, ma il detto: “Italiani popolo di inventori poeti e marinai” è vero!

http://www.lavocedinewyork.com/news/primo-piano/2015/07/31/italia-nazione-piu-intelligente-delloccidente/ 

Il fatto che esprimano politicamente quel che esprimono, cioè PD e M5S, è frutto dell ipno-invidia.

Cosa intendo con quella connessione lessicale? Che, pur essendo la nazione più intelligente dell’Occidente, esprimiamo socialmente e politicamente il peggio.

Come è stato reso possibile?

Per capirlo bisogna che capiate alcune cose: 1) seppure i QI medio della nazione sia il più alto d’Occidente, all’interno della popolazione ci sono persone che hanno meno intelligenza di altre.

2) Queste altre sviluppano una “emotività oppositiva”, cioè, nonostante i loro sforzi di conformarsi e stabilire una socialità, in termini di appartenenza e uguaglianza, non ce la fanno. I più intelligenti amano l’intelligenza e i meno intelligenti amano la “meno intelligenza”. Fin qui nulla di straordinario, ma, a seguito di questa constatazione, fra le due categorie sorge notevole tensione. Più per parte dei meno intelligenti…

A seguito di questo, viene a suscitarsi nei meno intelligenti l’invidia e questa porta all’associazionismo. Nascono associazioni che tutelano gruppi di individui. Una volta capito che sono in maggioranza, i meno intelligenti cercheranno di ostacolare quelli più intelligenti.

Questo porta a ideologie e partitismo.

Ma c’è una cosa che nessuno vi dice con la chiarezza necessaria: questi due punti, valgono per qualsiasi societa di persone, dal gruppo tribale alle nazioni.  Per questo sono nate le ideologie.

Ora, una ideologia è il complesso di credenze, opinioni, rappresentazioni, valori, che orientano un determinato gruppo sociale. Esse sono frutto della minore intelligenza, mentre le Filosofie, sono frutto della maggiore intelligenza.

Diceva Aristotele: “Chi pensa sia necessario filosofare deve filosofare e chi pensa non si debba filosofare deve filosofare per dimostrare che non si debba filosofare, dunque si deve filosofare in ogni caso o andarsene di qui, dando l’addio alla vita, poichè le altre cose sembrano essere solo chiacchiere e vaniloqui.” 

La filosofia è amore per la sapienza!

Ok, che è tutta sta roba?

Calma, adesso ci arrivo… Domanda: come fai ad apparire intelligente pur sapendo in cuor tuo di non esserlo?

Risposta: usi l’astuzia! 

Istituisci dei premi che premiino i lavori più intelligenti. Magari un premio con dei soldi… direi… un Nobel? Risposta esatta.

Qui sotto, la mappa dei QI del mondo:

Se non si vede bene :

http://www.linkiesta.it/it/article/2014/01/20/la-mappa-mondiale-dellintelligenza-dei-popoli/18997/

 

Ecco fatto, ma che centra il mondo?

Come detto, ogni gruppo di persone, ogni tribù, città contrada, nazione, è soggiogata dalla ipno-invidia, tenendo conto di questo, abbiamo che chi ha una intelligenza superiore, non soffre di questo, anzi, pensa che tutti siano come è lui… Cosi questa percezione candida degli altri, fa in modo che sia il più intelligente a soffrire per la minor intelligenza degli altri.

In chiave planetaria la cosa è iperbolica1

Lo sforzo di non apparire meno intelligenti è stato lo scopo di un popolo in particolare: gli ebrei.

E’ una constatazione, non una opinione. Se vai a vedere chi gestisce i maggiori premi al mondo vedi che sono loro, quindi per il ragionamento fatto sopra devono appartenere alla categoria “meno intelligente”, dei nostri politici, che appaiono ideologizzati, direi che oltre alla constatazione ci sia anche la mia opinione, ovvio!

Il controllo del mondo da parte dei meno intelligenti è una constatazione!

L’economia, i modelli culturali, le mode, il linguaggio, la scienza, le religioni sono ormai diventati predominio dei meno intelligenti?

Si, una volta, non era cosi…

La massoneria è esente da questo? No, i massoni sono una sorta di setta, con il pedigree da “meno intelligenti”, solo la loro propaganda li fa apparire illuminati, ma oltre all’ENEL, altra illuminazione non hanno. 

Questo è quello che sta accadendo a livello planetario i più intelligenti sono il problema!

Notate il QI dell’Africa? O dell’asia minore? O del sudamerica?

Lo scontro è quello!

Di Franco Remondina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *